Seguici su

Cerca nel sito

Il Tar sospende l’aumento della tariffa dell’acqua deciso dalla Talete

Il ricorso era stato presentato dal Comune di Tarquinia

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Tar sospende l’aumento della tariffa dell’acqua stabilito nei mesi scorsi dalla Talete. Il Tribunale Regionale del Lazio ha accolto il ricorso presentato dal Comune di Tarquinia, insieme ad altre Amministrazioni, contro ATO n. 1 Lazio Nord-Viterbo nei confronti della società che gestisce il servizio idrico. Nella sentenza si legge che “appare fondato il motivo di ricorso con cui si deduce eccesso di potere quanto al relativo difetto di istruttoria e del pari denunciato travisamento dei fatti”.
 
“Una risposta importante che prova la fondatezza delle nostre motivazioni. – afferma il sindaco Mauro Mazzola – L’incremento del costo dell’acqua fatto da Talete si dimostra immotivato. Sebbene tale provvedimento non abbia creato dissesti alle casse comunali, ha comunque provocato dei problemi. Le somme iscritte a bilancio per pagare l’aumento della tariffa sono infatti al momento bloccate e inutilizzabili. Il CdA della società ha operato con scarsa lungimiranza: non aderendo alla mia proposta di trovare una soluzione condivisa per risolvere la questione, ha continuato su una strada sbagliata che ha portato alcuni Comuni a fare ricorso al TAR. Un danno per la società e per le Amministrazioni che ne fanno parte. Ora aspettiamo con molta fiducia il pronunciamento di merito del tribunale, che avverrà alla fine del 2012”.

Più informazioni su