Seguici su

Cerca nel sito

Zezza: “Accordo raggiunto per i 91 lavoratori della Meccano”

Il Faro on line - Un fine anno da incorniciare per gli operai della Meccano di Cisterna di Latina. E' stato raggiunto presso l'Assessorato regionale al lavoro, dall' assessore Zezza, con la presenza del sindaco di Cisterna di Latina, Antonello Merolla, e delle organizzazioni sindacali l'accordo per il reinserimento lavorativo di tutti i 91 lavoratori della Meccano-ex Good Year-nella società Aviointeriors Spa di Latina. L'azienda che opera nel settore dell'aeronautica, rappresenta un anello importante per l'economia del territorio. "Si tratta –ha sottolineato l'assessore regionale al lavoro Mariella Zezza – di un risultato straordinario che, in un panorama economico particolarmente delicato, rappresenta un nuovo modello di intervento a tutela dei lavoratori, dell'occupazione e della capacità produttiva delle imprese del territorio. La Meccano era infatti una delle tante annose vertenze ereditate che, dopo oltre dieci anni di crisi e di ammortizzatori sociali concessi, abbiamo concluso nel migliore dei modi proprio grazie ad un utilizzo innovativo e lungimirante degli strumenti regionali. Tutti i 91 lavoratori saranno infatti assunti a tempo indeterminato grazie alle politiche attive messe a disposizione con il progetto "Welfare to Work", con le quali la Aviointeriors potrà ricevere, alla conclusione dell'iter, le agevolazioni per l'assunzione di personale iscritto nelle liste di mobilità". "Sono certa –conclude Zezza – che nei prossimi mesi potranno esserci altre soluzioni simili, grazie agli strumenti messi in campo dalla Giunta Polverini e alla buona volontà di chi produce e lavora nel nostro territorio. Ringrazio gli uffici dell'Assessorato per aver condotto in maniera efficace una trattativa che oggi si conclude con la soddisfazione di tutte le parti e getta le basi per un rilancio importante dell'attività aziendale". Una boccata di ossigeno per l'intero comparto, che rappresenta senza dubbio uno dei settori più dinamici dell'economia della regione. L'industria Aeronautica, Spaziale, ATM ed Aeroportuale, inclusa la Difesa,rappresenta nella Regione Lazio una realtà, sia dal punto di vista della manifattura che per l'offerta di servizi di grande rilevanza. A Frosinone ed Anagni, ad esempio, si progettano e si producono importanti sottoinsiemi di molti elicotteri, per programmi nazionali e nell'ambito dicollaborazioni internazionali, con particolare riguardo alla specializzazione nella produzione dei materiali compositi per pale e complessi rotanti. Inoltre si effettuano le manutenzioni, revisioni, ammodernamenti, di elicotteri Bell, Sikorsky, Boeing, Agusta per tutte le Forze Armate e gli Enti Governativi Italiani ed Esteri. A Latina si progettano e costruiscono importanti strutture aeronautiche di cellula e sistemi di equipaggiamento destinati ai velivoli civili e militari. A Colleferro si progettano tutti i motori a propellente solido di Ariane e di Vega, e si produce una parte rilevante e qualificatissima dei loro componenti insieme a booster completi per missili terra-aria e aria-aria. L'Area Tiburtina di Roma è caratterizzata da imprese del settore aerospaziale ed avionico operanti da anni sul mercato internazionale all'interno di molti progetti con proprie procedure di sviluppo. Nell'ambito romano operano anche imprese produttrici di velivoli ultraleggeri ecc. Roma/Fiumicino è il punto di riferimento per le attività di Engineering e Maintenance, originariamente collocate nella vecchia struttura organizzativa dell'Alitalia all'interno della "Città del Volo" di Fiumicino, dedicate allo sviluppo ed alla gestione delle attività di ingegneria e manutenzione per la flotta del gruppo nonché per flotte di clienti terzi di tutto il mondo. Nell'Area Industriale di Pomezia opera la Marconi Selenia Communications che progetta e produce Sistemi e Apparati per il settore Avionico e per il settore Spaziale (Segmento di Terra) per applicazioni di Telecomunicazioni e Telerilevamento.
Marco Staffiero

Più informazioni su

Più informazioni su