Seguici su

Cerca nel sito

Ambiente, quattro film al Liceo Scientifico Enriques

Appuntamento in via Paolini dalle ore 17.30. Ingresso libero

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Wwf Litorale Romano organizza un ciclo di proiezione di quattro film, il martedì dal 7 febbraio prossimo. Il tema delle proiezioni è quello dell’uso del territorio e del consumo delle risorse, argomenti di grandissima attualità ed di altissima evidenza per il territorio del Litorale Romano.
Appuntamento in via Paolini 196 Ostia (a 600 metri dalla Stazione Lido Nord) dalle ore 17.30. Ingresso libero.

I titoli selezionati sono i seguenti:

7 febbraio – La Storia delle cose – La storia della bottiglia di acqua, di Annie Leonard,
 
14 febbraio – The Well, le voci dell’acqua dall’Etiopia, di Paolo Barberi e Riccardo Russo,

21 febbraio – L’undicesima ora, di Leonardo Di Caprio,

28 febbraio – Cambiamenti climatici, cosa ci riserva il futuro di David Attenborough. La Storia delle cose. La storia della bottiglia di acqua, di Annie Leonard

Breve documentario animato sul ciclo di vita dei beni materiali che critica l’eccessivo consumismo e promuove la sostenibilità.

Il documentario, rilasciato online il 4 dicembre 2007, è narrato da Annie Leonard, laureata a Cornell University in “pianificazione di città e regioni”.

Il documentario, di 20 minuti, presenta una visione critica della società consumistica, soprattutto quella americana. Lo scopo è quello di “mostrare le connessioni tra un gran numero di problemi sociali e ambientali, e ci chiama insieme per creare un mondo più sostenibile e giusto. 

Il documentario divide l’economia dei materiali in un sistema composto di estrazione, produzione, distribuzione, consumo, esmaltimento. Per articolare il problema, Annie Leonard aggiungie le persone, il governo e le corporazioni.

La tesi è “Non si può utilizzare un sistema lineare in un pianeta limitato” è supportata durante il documentario da dati statistici. Anche se lo stesso video non fornisce le fonti delle informazioni, uno script viene fornito sul sito che aiuta a verificare alcune delle sue affermazioni.

La storia dell’acqua in bottiglia

La storia dell’acqua in bottiglia racconta come la domanda costruita induca gli americani (e non solo) ad acquistare più di mezzo miliardo di bottiglie di acqua ogni settimana. Annie Leonard ci racconta come l’acqua del rubinetto è diventata l’oro blu, come le aziende hanno ” lavato il cervello” ai cittadini sul diritto all’acqua pubblica, creando un prodotto che le arricchisce e priva noi di un diritto fondamentale che ci spetta, e che invece molti credono di dover comprare. Come ci sono riuscite?

Si tratta di un geniale cartone che mostra la storia dell’acqua in bottiglia, dal petrolio che occorre per fabbricare i contenitori alle montagne di rifiuti in plastica che si accumulano ovunque nel mondo. Ma soprattutto, mostra come siamo stati tutti deliberatamente ingannati per indurci a credere che non ci sia altra acqua da bere che quella in bottiglia…

Più informazioni su