Seguici su

Cerca nel sito

Campionati mondiali Carpfishing a settembre nella Tuscia

Il Faro on line - Nel mese di settembre la provincia di Viterbo ospiterà il campionato mondiale di Carpfishing organizzato dalla World Carp Classic in collaborazione con la Provincia di Viterbo, che si svolgerà sulle rive del Lago di Bolsena.Nei mesi scorsi gli organizzatori si erano rivolti alla Provincia richiedendo l’autorizzazione allo svolgimento dell’evento, che naturalmente è stata concessa. Il responsabile italiano della World Carp Classic ha quindi fatto pervenire agli uffici di Palazzo Gentili una bozza di programma con una serie di notizie riguardanti il numero dei partecipanti e un calendario degli incontri previsti, da qui ai prossimi mesi, per preparare al meglio la manifestazione. La gara vedrà la partecipazione di trenta nazioni di tutto il mondo per un totale di circa 140 squadre di pescatori. A differenza delle normali gare di carpfishing che si svolgono sul lago durante l’anno, ogni coppia in gara potrà pescare con solo quattro canne invece di sei.L’evento si articolerà in linea di massima dal 31 agosto all’otto settembre ma le positive ricadute sul territorio si stanno già registrando. Sono molti infatti gli appassionati di questo genere di pesca sportiva, italiani e stranieri, che arrivano nei comuni del lago chiedendo di potersi esercitare nelle prove di pesca, usufruendo delle piazzole autorizzate al carpfishing e delle numerose strutture turistiche operanti sul territorio. Inoltre, con cadenza quasi giornaliera, sul sito ufficiale della World Carp Classic vengono inserite notizie promozionali sui comuni del Lago di Bolsena. “La Provincia ha accolto con grande soddisfazione la proposta della World Carp Classic valutando il positivo impatto che il nostro territorio riceverà dal punto di vista promozionale e turistico” – ha commentato l’assessore provinciale alla Pesca Franco Simeone che aggiunge: – “Si tratta di un evento che richiamerà pescatori professionisti e appassionati da tutto il mondo, con famiglie al seguito e sarà seguito dai cronisti delle più importanti riviste di settore. Nel mese di aprile è poi previsto l’arrivo di un notevole numero di giornalisti che visiteranno i comuni del lago e realizzeranno reportage nei loro paesi di provenienza, per pubblicizzare le caratteristiche dei luoghi che faranno da cornice alla gara. I nostri uffici ovviamente hanno già  assicurato agli organizzatori piena collaborazione, mentre ai comuni sarà consentito di proporre, durante il soggiorno dei partecipanti, le iniziative di tipo promozionale che riterranno più opportune. Le gare infatti impegneranno i concorrenti solo in alcuni momenti della giornata e quindi ci sarà ampio spazio per organizzare incontri, visite guidate, manifestazioni culturali e tutto ciò che può far conoscere gli aspetti migliori della nostra bellissima Tuscia”. 

Più informazioni su

Più informazioni su