Seguici su

Cerca nel sito

“Piano Casa, un atto straordinario”

L’assessore all’Urbanistica Mauro Nunzi: “Il documento restituisce il diritto alla casa ai cittadini”

Più informazioni su

Il Faro on line – L’assessore all’Urbanistica Mauro Nunzi interviene sul provvedimento approvato dal consiglio comunale sul piano casa regionale. “Nella seduta di ieri – sostiene Nunzi – il Consiglio Comunale ha dato il via libera all’applicazione a Civitavecchia del piano casa regionale. Un provvedimento che ha una straordinaria importanza, in quanto ha come obiettivo quello di contribuire a risolvere il problema casa e a rilanciare l’offerta di lavoro nel settore edilizio, a tutto beneficio dell’economia, cosa di cui la città ne ha assolutamente bisogno. Il provvedimento adottato stabilisce importanti esclusioni a salvaguardia dell’impianto storico della città, degli edifici di pregio, delle zone sottoposte a specifici vincoli paesaggistici, oltreché di tutti gli immobili vincolati da specifiche leggi in materia di tutela del patrimonio storico, culturale e paesaggistico. Inoltre, il provvedimento sottrae dall’ambito di applicazione della legge il compendio industriale dismesso dell’ex cementificio di proprietà Italcementi, in quanto questa, per tali insediamenti, prevede la possibilità di trasformare l’intera volumetria esistente in volumetria residenziale attraverso il semplice rilascio di permesso a costruire”.

Tuttavia, Nunzi evidenzia anche le novità del provvedimento, sottolineando come l’innovazione si avrà soprattutto “per gli interventi di ampliamento della cosiddetta prima casa – dichiara – perché sono previsti sconti del 20% degli oneri da versare per urbanizzazione primaria e secondaria. Sconto che è previsto anche per gli interventi di sostituzione edilizia con demolizione e ricostruzione di edifici, qualora questi siano destinati a soddisfare le esigenze di prima casa”. Infine, l’atto contiene anche specifiche disposizioni in merito alla realizzazione di pertinenze che non comportano aumento di volume e di superficie. “Era importante farlo – conclude l’assessore all’Urbanistica – e noi, a differenza di altri, lo abbiamo fatto.” Anche il Sindaco Moscherini ha espresso soddisfazione per l’approvazione avvenuta ieri in consiglio.

“Un atto straordinario – ha affermato Moscherini – che potrà sicuramente contribuire a risolvere i problemi di tanti cittadini e soprattutto di quanti hanno bisogno di una prima casa, problema al quale come Amministrazione e Coalizione delle Larghe Intese stiamo lavorando da anni al fianco dei cittadini in difficoltà”.

Più informazioni su