Seguici su

Cerca nel sito

Maltempo: Polverini, attivata task force H24 alla Regione

Il Faro on line - E' stata attivata una task force h24 presso la Regione Lazio per coordinare le azioni di prevenzione e di pronto intervento da mettere in campo contro l'emergenza maltempo. E' quanto è stato deciso durante la riunione del coordinamento tecnico della Protezione civile della Regione Lazio, convocato dalla presidente Renata Polverini presso la sede della Giunta regionale, per fare il punto sull'evoluzione del maltempo nel territorio della provincia di Roma e nel Lazio."Abbiamo coinvolto tutti gli enti, aziende e agenzie regionali – spiega la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini - e attivato tutte le strutture competenti per pianificare tempestivamente e al meglio tutti gli interventi che si dovessero rendere necessari, sul piano della mobilità e della viabilità, sul fronte sanitario e per qualsiasi attività operativa. Nei prossimi giorni con l’ulteriore abbassamento delle temperature c’è il rischio che aumentino i disagi. La nostra Protezione civile coordinerà questa particolare fase relazionandosi con tutti i soggetti interessati e terremo costantemente sotto controllo l'evolversi della situazione, dando tempestivamente tutte le informazioni utili". "Particolare attenzione dedicheremo all'aspetto sanitario – aggiunge Polverini - ci sono criticità anche in alcuni ospedali e abbiamo allertato l'Ares 118". In merito è stato stabilito che l'Azienda regionale sanitaria predisporrà dei 'punti fissi' con ambulanze presso le aree più critiche per intervenire in modo celere alle esigenze che dovessero presentarsi. “Inoltre – prosegue Polverini - stiamo intervenendo anche per i senza fissa dimora: per questo stiamo riaprendo due reparti al San Camillo Forlanini e ripristineremo i primi cento posti letto che verranno attivati entro stasera, avvalendoci dell’ausilio delle associazioni del sociale”. Per un maggiore ed efficiente coordinamento delle strutture sanitarie la presidente Polverini ha convocato oggi pomeriggio alle ore 16.30 in Regione tutti i direttori generali delle Asl. I dipartimenti e le direzioni regionali interessati saranno operativi h24. Inoltre è stata costituita una cabina di regia tecnica ristretta composta da Regione, Vigili del Fuoco, Corpo forestale dello Stato, Ares 118, e Protezione civile.E’ stata mobilitata anche l’Enel e un suo tecnico sarà stabilmente presente presso la sala operativa della Direzione regionale della Protezione civile, nella cui struttura saranno costantemente presenti anche rappresentanti dell’Ares 118, dei Vigili del Fuoco, al Corpo forestale dello Stato, e del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico. Saranno allertati anche gli uomini dei parchi regionali per tenere aperte le strutture, coordinandosi con la Direzione ambiente della Regione e con il Corpo forestale dello Stato per potenziare gli interventi di emergenza. Mobilitate tutte le aziende e le direzioni regionali in vista anche del rischio gelo e quindi ghiaccio che potrebbe formarsi sulle strade, soprattutto quelle maggiormente frequentate, di accesso a Roma. Intanto, proseguono le attività delle oltre 200 organizzazioni di volontariato attivate e presenti sul territorio in costante contatto con la Sala operativa della Protezione civile che ha provveduto a fornire loro tutti gli strumenti e i mezzi utili. Alle associazioni sono state distribuite 250 tonnellate di sale, oltre ad avere a disposizione un centinaio di mezzi tra spazzaneve e spargisale, veicoli polifunzionali, unimog e pick-up attrezzati con lame spazzaneve e spargisale. I volontari della Protezione civile nelle ultime ore sono intervenuti in tutte le province, con particolare riferimento alle zone più colpite dalle precipitazioni e dalle nevicate, tra cui l’area della provincia di Roma, per far fronte ai disagi che si sono presentati soprattutto sul piano della viabilità. La Sala operativa e il Centro funzionale regionale della Protezione civile regionale del Lazio continueranno ad essere attivi anche con i rispettivi numeri verdi, 803555 e 800276570. Il sito della Regione Lazio proseguirà a fornire inoltre aggiornamenti e ulteriori informazioni anche attraverso i bollettini di vigilanza meteorologica e i bollettini di criticità idrogeologica ed idraulica per il Lazio.

Più informazioni su

Più informazioni su