Seguici su

Cerca nel sito

Piana di Arzano, proseguono gli incontri del tavolo tecnico Eni

Raimondi: "Lavoriamo per trasformare l’area in una zona adibita ad attività produttive e sportive per lo sviluppo della città”

Più informazioni su

Il Faro on line – È tornato a riunirsi mercoledì 1 febbraio il tavolo tecnico previsto dal Protocollo di Intesa tra Consorzio Industriale Sud Pontino, Eni e Comune di Gaeta. Per il Consorzio c’era il Presidente Salvatore Forte, per l’Eni una delegazione e per il Comune il Sindaco Antonio Raimondi.

“Un altro confronto che va nella gusta direzione, quella di trasformare la Piana di Arzano in una zona per le attività produttive e sportive per lo sviluppo della città e per la creazione di occasioni di lavoro. Nel corso della riunione abbiamo fatto il punto della situazione sui vari iter amministrativi della delocalizzazione da Arzano a Casalarga di parte del deposito e della demolizione dei serbatoi – spiega il Sindaco Raimondi – Entrambi sono a buon punto e si trovano in fase di completamento, mentre altri aspetti tecnici necessitano di ulteriori ed approfondite valutazioni da parte dell’azienda. Per quanto riguarda il seminario sulle bonifiche, l’Eni ha individuato il periodo nella settimana dal 12 al 16 marzo prossimi per illustrare le tecniche che saranno utilizzate sul territorio di Gaeta”.

“Anche il Comune di Gaeta ha partecipato alla manifestazione di interesse promossa dal Consorzio Industriale evidenziando nelle sue priorità la realizzazione della cittadella dello sport e dei altri servizi utili per la città – conclude il Sindaco – Inoltre, sono opere contenute nel mio programma elettorale che nel corso di questi cinque anni abbiamo rispettato nonostante la grave situazione economica internazionale”.

Più informazioni su