Seguici su

Cerca nel sito

Capannone cede per il maltempo: muore un 70enne

Il Faro on line - Era solo nel suo capannone dove si realizzano manufatti quando la struttura ha ceduto e lo ha ucciso. Il crollo, dovuto al peso della neve, è avvenuto nel pomeriggio in un'azienda di via Faito, a Frosinone, dove è morto Benito Domenico Martini, 70 anni. Sull'incidente sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri del comando provinciale di Frosinone, che hanno svolto i rilievi insieme ai vigili del fuoco. Intanto anche nel capoluogo, dove il manto nevoso è di 70 centimetri, parte della città è senza energia elettrica. Il black out, che continua da ieri mattina, interessa molti comuni della provincia. Ad Anagni in alcune zone manca l'acqua, in altre l'energia elettrica. Stessa situazione ad Alatri. Grave la situazione nel nord della Ciociaria. Fiuggi è isolata mentre Filettino è rimasta senza luce ed acqua. Problemi per anziani e bambini costretti al gelo. Isolata anche Trevi nel Lazio. Oggi ad Acquafondata è stato necessario l'intervento di un elicottero per trasportare due persone dializzate, il velivolo si è fermato a circa tre chilometri di distanza e per portare a termine l'operazione di soccorso alcuni cittadini, dotati di pale, hanno lavorato a lungo per realizzare un tracciato tra la neve e consentire il passaggio della barella. Ad Acquafondata la neve raggiunge un metro e 50 centimetri e il paese è isolato. Le strade sono tutte coperte di neve e gli spazzaneve ancora non intervengono. Nel piccolo paese cominciano a mancare anche latte e pasta.

Più informazioni su

Più informazioni su