Seguici su

Cerca nel sito

“B4a: i politici manifestino da soli. E ci ridiano indietro i nostri soldi prima di parlare

Russo D'Auria: "E' assurdo trovarsi al fianco chi incassa i soldi delle tasse ingiuste che noi paghiamo"

Più informazioni su

Il Faro on line – “I politici che oggi organizzano manifestazioni al fianco dei cittadini sul caso dei B4a sono gli stessi che ci chiedono i soldi dell’Ici. Allora, a che gioco giochiamo? I cittadini sono stanchi di pagare e di essere anche presi in giro”. A parlare è Mario Russo D’Auria, leader di Gil (Gruppo indipendente libero per Fiumicino), che interviene ancora sullo spinoso tema dei B4a. “A fine mese è stata organizzata un’altra manifestazione sotto l’Autorità di bacino. A quell’altra ci siamo andati, per coerenza e per vedere cosa succedeva. A questa – lo annunciamo ufficialmente – non andremo. Il perché è presto detto: i nostri politici di Fiumicino dovrebbero andare a manifestare da soli, magari incatenandosi sotto la sede dell’Autorità di bacino, in difesa delle istanze dei fiumi cinesi, e non mischiarsi tra la folla. La folla invece, dovrebbe andare a manifestare sotto al Comune, perché è lì che vengono versato i soldi dell’Ici su terreni che oggi non hanno alcun valore ma le cui tasse ci vengono chieste come se fossero terreni edificabili. Loro ci stanno togliendo i soldi, e poi protestano perché restano i vincoli? Cominciassero col ridarci i soldi nostri, e poi, solo allora, potranno stare al nostro fianco. Io non protesto perché ci sono i vincoli, ma perché mi tolgono soldi. E qui soldi me li toglie il comun, non l’Autorità di bacino”.

Più informazioni su