Seguici su

Cerca nel sito

“Emergenza neve, le bugie di Canapini”

Cutolo (Idv): "Tragliata, Tragliatella e Testa di Lepre isolate. Che fine ha fatto la protezione civile?"

Più informazioni su

Il Faro on line – “I toni trionfalistici snocciolati dal sindaco Canapini per descrivere la sua guerra santa contro l’emergenza neve e le metodologie messe in campo per annientarla, sono fuori luogo e come al solito poco aderenti alla realtà”.
E’ quanto afferma in un comunicato stampa Claudio Cutolo (Idv) in merito alla situazione in cui versano Tragliata, Tragliatella e Testa di Lepre  che da due giorni sono sotto un metro di neve, “isolate, tagliate in due dal resto del comune”. “Strade interrotte e nessun mezzo spazzaneve e spargisale. E della protezione civile tanto sbandierata nemmeno l’ombra”.

“Come mai Canapini nel suo lungo comunicato di propaganda ha dimenticato di citare queste tre località? Forse non fanno parte del Comune di Fiumicino? O forse non sono di sua competenza? Di chi sarà stavolta la colpa? Anche lui come Alemanno punterà il dito sulla protezione civile nazionale ora che non c’è più il guru Bertolaso?”

“Se ad Aranova la situazione è rapidamente migliorata non è merito del sindaco ma dei singoli cittadini e imprenditori locali che hanno messo a disposizione mezzi e forze per liberare le strade. A Fiumicino e Isola Sacra fino alle dieci, quando per fortuna e non per bravura del sindaco il sole ha cominciato a sciogliere la neve, le strade erano ricoperte da un fitto strato di ghiaccio che rendeva impossibile il transito. Problemi si sono verificati anche nelle zone di Granaretto, Vignole, Fregene, Passoscuro. Canapini ha ora l’obbligo di riferire in consiglio comunale come sia stata gestita questa emergenza, senza nascondersi dietro finti e faziosi comunicati”.

Più informazioni su