Seguici su

Cerca nel sito

Il Latina pareggia 1-1 con il Barletta

Estremamente severa l'espulsione di Fossati, già ammonito

Più informazioni su

Il Faro on line – Gara bloccata nei primi minuti con Latina e Barletta impegnate nella fase di studio. La prima azione degna di nota arriva al 10’, quando il sinistro di Hanine termina a lato; stessa sorte tocca alla risposta del Latina, con Agodirin che spara altissimo dal limite dell’area. Con il passare dei minuti il Latina cresce nel possesso palla, mentre il Barletta resta guardingo affidandosi alle ripartenze. Proprio con un rapido contropiede i pugliesi si rendono pericolosi al 17’: Schetter approfitta di una corta respinta della difesa nerazzurra ma sbaglia la mira e la palla termina di almeno un metro sopra la traversa. I nerazzurri provano a fare la gara, ma davanti hanno un avversario di livello che ogni qual volta entra in possesso palla tenta la verticalizzazione immediata. Pontini e biancorossi si temono e rischiano pochissimo: si arriva così al 30’ con i portieri che ancora non si sono mai sporcati i guanti. Al 31’ il Latina si procura un’occasione importante con Agodirin che, servito da un perfetto lancio di Burzigotti, perde l’attimo e si fa recuperare dal disperato intervento di Petterini. Al 37’ Barletta pericoloso con Hanine, bravo a liberarsi in area: sul destro del numero 9 ospite è altrettanto bravo Martinuzzi a respingere con i pugni.

La risposta dei nerazzurri è puntuale al 41’ in seguito ad azione d’angolo: sul cross dalla bandierina di Burrai, anticipa tutti Cafiero ma il suo colpo di testa termina in fallo di fondo. Passa un minuto e il Latina si procura l’occasione più ghiotta della prima frazione: Martignago, servito da Matute, scatta sul filo del fuorigioco e si invola verso la porta ospite, ma trova sulla sua strada uno strepitoso Marino, bravo a salvarsi in uscita. Al 44’ mazzata sul Latina perché Fossati, già ammonito, commette un fallo veniale abbondantemente nella metà campo biancorossa, toccando Pelagias  che usciva palla al piede dalla propria area il direttore di gara è fiscalissimo e sventola in faccia al gioiello di Monza il secondo giallo spedendolo anzitempo negli spogliatoi e lasciando, ingiustamente, i nerazzurri in inferiorità numerica.

La ripresa inizia con una sostituzione per parte: Ghirotto manda in campo Carta al posto di Martignago, mentre Cari richiama Minieri e getta nella mischia Masiero. Nonostante l’uomo in meno il Latina parte fortissimo e al 2’ passa in vantaggio: Carta si guadagna una punizione sul versante destro dell’attacco nerazzurro, Burrai la scodella in area biancorossa e Burzigotti di piatto destro insacca alle spalle di Marino con l’aiuto del palo. Al 6’ secondo cambio per il Barletta: al posto di Hanine entra Infantino. Il primo sussulto dei biancorossi nella ripresa arriva all’11’, ma Martinuzzi manda in angolo il destro ravvicinato di de Liguori. Al 14’ è il palo a salvare il Latina sul sinistro a botta sicura di Schetter, mentre al 22’ a dire di no ai pugliesi ci pensa Toscano: l’esterno nerazzurro si immola respingendo col corpo il bolide ravvicinato di Mazzeo. Al 28’ il Barletta pareggia: sul cross basso di Mazzeo, Franchini anticipa tutti e batte Martinuzzi con un sinistro non irresistibile che passa sotto la pancia del portiere nerazzurro. Un minuto dopo Ghirotto sostituisce Agodirin con Berardi, al 35’ Cari manda in campo Simoncelli al posto di Schetter. In campo succede pochissimo e da annotare c’è il terzo cambio di Ghirotto, che sostituisce Bernardo con Tortori. Nel finale episodio dubbio in area ospite: Berardi viene strattonato da Pettinieri, ma l’arbitro lascia proseguire. Dopo 4’ di recupero al Francioni finisce 1-1.

I tabellini

LATINA-BARLETTA 1-1

Latina: Martinuzzi, Cafiero, Toscano, Burrai, Burzigotti, Farina, Agodirin (29’ st Berardi), Matute, Bernardo (41’ st Tortori), Fossati, Martignago (1’ st Carta). A disp.: Baican, Bruscagin, Giannusa, Falzerano. All.: Ghirotto
Barletta: Marino, Minieri (1’ st Masiero), Petterini, Pelagias, Pisani, De Liguori, Schetter (35’ st Simoncelli), Romondini, Hanine (6’ st Infantino), Franchini, Mazzeo. A disp.: Cafagna, Di Cecco, Guerri, Migliaccio. All.: Cari

Arbitro: Barbeno di Brescia. Assistenti: Iorizzo e Albani di Rimini
Marcatori: 2’ st Burzigotti, 28’ st Franchini
Note – Ammoniti: Minieri, Hanine, Fossati, Schetter, Franchini, Matute, Burrai, Bernardo Espulsi: 44’ Fossati per doppia ammonizione

Più informazioni su