Seguici su

Cerca nel sito

L’Andreoli beve l’Acqua Paradiso

Secondo successo consecutivo contro la Monza degli ex

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Andreoli coglie il secondo successo consecutivo, supera l’Acqua Paradiso al tiebreak dopo una spettacolare e coinvolgente gara. Al Latina vanno due punti che gli permettono di incrementare la classifica e mantenere il nono posto, alla Monza degli ex un punto. Ottima la prova corale dei pontini che Fragkos, Gitto e De Pandis in evidenza. Assenti Facundo Conte, Gerard Hardy-Dessources e Yordan Galabinov.

Parte subito in avanti l’Andreoli sul 9-4 trascinata da Jarosz, Monza recupera sul 15-14, ancora un allungo dei locali (21-18) ripreso con un doppio muro degli ex Nikic e De Cecco, il Latina riesce a far suo il set sul 25-22 con un ace di Fragkos. Secondo set con gli ospiti in avanti (5-10) e il Latina che recupera sul 16-17 e il parziale si chiude sul 23-25. Terzo set in equilibrio fino a quando De Cecco in battuta porta i suoi sull’11-15 con due ace, ma sui servizi di Gitto l’Andreoli recupera subito il gap (15-15), le due formazioni mantengono il cambio palla senza gli opposti titolari fino a quando gli ex Nikic e Molteni chiudono sul 21-25. Quarto set equilibrato con i pontini che si portano sul 16-12 con i servizi di Fragkos (2 ace) e chiudono sul 25-21. Tiebreak tirato fin dalle prime palle con l’Andreoli avanti 5-3 ripresi dagli ospiti sul 7-7, entra in scena Fragkos che trascina l’Andreoli alla prima doppietta stagionale sul 15-11.

Silvano Prandi propone Sottile in regia e Jarosz opposto, Cester e Gitto centrali, Rivera e Fragkos schiacciatori e De Pandis libero. Emanuele Zanini schiera De Cecco al palleggio e Gavotto opposto, Buti e Forni al centro, Nikic e Rooney di banda, Rossini libero.

La gara si apre con un muro di Jarosz (2-0), contrattacco di Gavotto (2-2), doppio contrattacco di Jarosz, 5-2 e Zanini chiama tempo. Muro di Fragkos recuperato da Monza ma che Buti non riesce a rimandare in campo, 8-4 per il primo tempo tecnico. Ace di Jarosz (9-4), errore di Jarosz e ace di Gavotto (13-11), ace Buti (15-14). Errore di Gavotto (21-18) subito sostituito da Roumeliotis e timeout Monza sul 22-19. Muro di Nikic e poi di De Cecco per la parità (22-22) e Prandi chiede tempo. Errore di Roumeliotis (24-22) rientra in campo Gavotto, e Fragkos chiude il set con un ace sul 25-22.

Il secondo set inizia con i sestetti iniziali con Zanini che inverte i centrali, doppio errore di Rivera (3-6) che viene sostituito da Diachkov, muro di Forni (4-8). Ace di Rooney, 5-10 e Latina ferma il gioco. Dentro Shumov, muro di Gitto (10-13), contrattacco di Jarosz (12-14) dentro Molteni. Sul 13-16 rientra Rivera, errore di Nikic (16-17), errore di Jarosz (19-22) e timeout biancoblu. Contrattacco di Fragkos, 23-24 e Zanini ferma il gioco. Il set si chiude con un cambio palla di Gavotto sul 23-25.

Zanini conferma Shumov e Molteni, Prandi inserisce Diachkov nel terzo set, muro di Buti (1-2), errore in pipe di Nikic (6-5), ace di Gavotto (6-7), contrattacco di Fragkos (8-7). Errore di Gavotto (9-7) dentro Forni, Nikic (9-9), muro di Nikic (11-12) dentro Troy, ace De Cecco (11-13) e Prandi chiama tempo. Contrattacco di Nikic (11-14) in campo Rivera, ace De Cecco (11-15), contrattacco di Troy (13-15), muro di Cester (14-15) e Zanini chiama tempo. Muro Sottile (15-15) dentro Roumeliotis. Contrattacco di Molteni, 21-23 e timeout Latina. Si riprende con un ace di Nikic (21-24) e il set si conclude con un muro di Molteni sul 21-25.

Zanini mantiene il sestetto che ha chiuso il set precedente, Prandi rimette in campo la formazione di partenza. Molteni (3-5), contrattacco di Jarosz (6-6), muro di Rivera (7-6), muro di Nikic (7-8). Errore in pipe di Fragkos (7-9), Fragkos in contrattacco (10-10) e a muro (12-11), errore di Molteni, 14-12 e Monza chiede tempo. Si riprende con due ace di Fragkos (16-12). Ace De Cecco, 19-17 e Prandi chiama tempo. Muro di Jarosz, 21-17 e i brianzoli chiedono timeout, dentro Gavotto. Contrattacco di Jarosz (24-19), dentro Rooney, Forni (24-21) e timeout Latina. Il set si chiude con un servizio sbagliato di Gavotto sul 25-21.

Tiebreak con De Cecco-Gavotto, Buti-Forni, Molteni-Nikic e formazione iniziale per i pontini. Difesa di Sottile e contrattacco di Fragkos (2-0), il greco poi manda fuori (2-2), che poi contrattacca il 5-3 e Zanini chiede tempo. Errore di Jarosz (7-7), che poi non sbaglia e si cambia campo sull’8-7. Pallonetto di Fragkos, 12-10 e timeout Monza. Si ritorna in campo con un battuta micidiale di Jarosz finalizzata in attacco di Fragkos (13-10), la gara si chiude con un contrattacco di Jarosz sul 15-11.

I tabellini

Andreoli Latina-Acqua Paradiso Monza 3-2 (25-22, 23-25, 21-25, 25-21, 15-11)
Andreoli Latina:  Gitto 11, Sottile 2, Rivera 8, Cester 10, Jarosz 27, Fragkos 24; De Pandis (L), Troy 2, Diachkov 1. N.e: Guemart, Tailli (L). All. Prandi
Acqua Paradiso Monza: Nikic 19, Forni 6, Gavotto 14, Rooney 5, Buti 8, De Cecco 6; Rossini (L), Shumov, Roumeliotis 5, Molteni 10. N.e Ciabattini, Kaszap. All. Zanini

Arbitri: Pessolano, Cesare
Note: 765 spettatori, 4440 incasso
Durata set 27‘, 29‘, 25‘, 26‘, 15‘. Tot. 2h02’

Andreoli Latina: Battute vincenti 4, battute sbagliate 22, muri 11, errori 31, attacco 61%.
Monza: bv 8, bs 15, m 11, e 24, a 47%.
MVP: Fragkos

Le dichiarazioni

Silvano Prandi: “La cosa importante alla fine che abbiamo conquistato un’altra vittoria. È stata una partita altalenante, specialmente per gli opposti che non hanno trovato continuità in attacco. Fragkos ha giocato la sua migliore gara della stagione, è un giovane che sta crescendo e dimostrando le sue qualità tecniche”.

Marco Molteni: “Abbiamo giocato male specialmente a muro e a difesa che di solito sono i nostri fondamentali migliori. Loro sono stati bravi nella fase di break. Alla fine siamo riusciti a fare solo un punto”.

Andreas Fragkos: “Dobbiamo stare più concentrati nelle gare più facili, quelle con le squadre che sono sotto di noi in classifica. Con quelle che sono in alto riusciamo a trovare il nostro gioco e a essere più sciolti”.

Più informazioni su