Seguici su

Cerca nel sito

“Nessuno scandalo nel tutelare l’accesso al lavoro ai giovani”

A parlare sono i giovani di Gil (Gruppo indipendente di Fiumicino)

Più informazioni su

Il Faro on line – “Abbiamo letto con una carta sorpresa le dichiarazioni del Direttivo Destinazione Futuro sulle dichiarazioni di Mario Russo D’Auria a proposito dell’impiego dei volontari sulle strade di Fiumicino. Lungi da noi voler far polemica, qualche precisazione è d’obbligo onde evitare equivoci”.
A parlare sono i giovani di Gil (Gruppo indipendente di Fiumicino). Andrea Musumeci, Alessandro D’Auria e Alessandro Cruciani, in un comunicato, chiariscono i concetti alla base della presa di posizione di Gil.
“Evidentemente è stato male interpretato l’intero comunicato di Russo D’Auria. Nella risposta di Destinazione Futuro si dice che i volontari sono una risorsa e non un peso… Ed è esattamente ciò che abbiamo detto noi, dunque non si capisce proprio di cosa stiano parlando. Poi si dice che i volontari davanti alle scuole agiscono insieme ai vigili urbani o alle forze di polizia… Ma di quale Comune stiamo parlando? Un esempio? Via Coni Zugna ha visto spesso volontari a gestire il traffico scolastico totalmente da soli, senza alcun ausilio. Ci sono decine di segnalazioni in questo senso… Poi si dice che Russo D’Auria accusa tutto il mondo del volontariato… Ma quale comunicato hanno letto? Mai nessuno ha accusato di nulla, tantomeno il volontariato che anzi è stato sottolineato come fosse da ringraziare per l’impegno che mette ogni giorno. Si diceva, e lo ribadiamo, che forse più che mandare volontari n strada sarebbe meglio organizzare con dei concorsi le forze di polizia locali con il duplice obiettivo di salvaguardare la sicurezza pubblica e dare lavoro ai giovani. Non è forse questo un obiettivo da condividere? Non è forse vero che troppo spesso i Comuni contando sulla buona volontà dei singoli evitano di mettere mano a riforme radicali della propria organizzazione? Questo era e questo è il senso del comunicato. Si può essere d’accordo o meno, ci mancherebbe, ma non è giusto mettere in bocca ad altri frasi tipo “i volontari sono un peso” quando nessuno lo ha mai detto. Quanto alle elezioni, sono un problema secondario. Primario è confrontarsi per far crescere il territorio, e lo sbaglio principale è proprio demonizzare le idee degli altri. Noi non lo faremo”.

Più informazioni su