Seguici su

Cerca nel sito

Scuole, riscaldamenti accessi alle 6 di mattina

Paliotta: "Siamo davanti ad una situazione di emergenza che si evolve di giorno in giorno"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Abbiamo allestito un gruppo di intervento per fronteggiare i problemi causati nelle scuole di Ladispoli dall’eccezionale ondata di freddo di questi giorni. Possiamo rassicurare le famiglie che tutti gli impianti di riscaldamento funzionano, anche se in alcuni casi non è stato possibile garantire l’adeguata temperatura a causa del forte gelo che da una settimana sferza anche la nostra città”.

A parlare è il sindaco Crescenzo Paliotta che, di concerto con tutte le Direzioni didattiche, ha avviato un programma di costante controllo in tutti i plessi di Ladispoli, allestendo una squadra di pronto intervento.

“Rispetto a molte città del Lazio ed alla stessa Roma – dice Paliotta – dove ci sono state polemiche per la chiusura delle scuole, nella nostra città il freddo non ha causato la sospensione delle lezioni, ad eccezione dell’istituto di via Torino dove la caldaia non riusciva a riscaldare in modo sufficiente tutti gli ambienti. La task force è costantemente al lavoro e questa mattina è intervenuta in via Castellammare di Stabia dove l’impianto di riscaldamento era andato in blocco, ripristinando dopo pochi minuti la corretta erogazione di calore nelle classi. Come primo provvedimento abbiamo ordinato l’accensione dei termosifoni un’ora prima, per i prossimi giorni le caldaie partiranno alle 6 di mattina. E’ ovvio che siamo davanti ad una situazione di emergenza che si evolve di giorno in giorno e seguiamo con attenzione le mutazioni climatiche previste per il fine settimana quando la nostra regione potrebbe essere colpita da una nuova nevicata. Le famiglie di Ladispoli possono stare tranquille che faremo di tutto per non far perdere agli alunni nemmeno un giorno di scuola e salvaguardare la loro salute”.

Più informazioni su