Seguici su

Cerca nel sito

Clochard trova rifugio in un palazzo e poi appicca il fuoco

Probabilmente ubriaco, è stato accompagnato al Grassi perché intossicato dal fumo

Più informazioni su

Il Faro on line – Infreddolito, ha cercato rifugio riparandosi in un palazzo al civico 7 di via Antonio Zambrini, a Ostia Ponente. Poi, salito fino all’ultimo piano, probabilmente reso alticcio da qualche bicchiere di troppo, dopo aver dato in escandescenze, ha appiccato il fuoco ad una poltroncina che si trovava sul pianerottolo. Imprecazioni, urla, parole prive di senso gridate quando erano già le 11 di sera, hanno richiamato l’attenzione dei condomini che si sono trovati davanti un uomo, un clochard, evidentemente fuori di sé. L’uomo, circa 40 anni, appariva alterato, difficile stabilire con lui un dialogo. E’ stato così allertato il 113. Sul posto, dopo qualche minuto, una volante del commissariato. Gli agenti hanno dovuto soccorrere l’uomo che respirava a fatica, leggermente intossicato dal fumo della poltroncina che aveva cercato di incendiare. Alla fine, è stato accompagnato al pronto soccorso del Grassi e affidato ai sanitari.
Maria Grazia Stella

Più informazioni su