Seguici su

Cerca nel sito

Finanza, ottimo il bilancio di fine anno

Fisco, riciclaggio, stupefacenti, e tutela all'ambiente in primo piano

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Faro on line – La Guardia di Finanza di Latina tira le somme dell’anno appena trascorso, illustrando i risultati conseguiti nei diversi settori di servizio, realizzati grazie all’impegno serio e professionale profuso, come sempre, da ogni militare.

Questi, in dettaglio, i numeri:

Verifiche e controlli fiscali conclusi, con la constatazione di oltre 355 milioni di euro di base imponibile sottratta al fisco e di oltre 28 milioni di euro di imposta sul valore aggiunto dovuta dai contribuenti o non versata nelle casse dell’Erario. Nel corso delle ispezioni sono stati individuati anche 139 evasori totali e paratotali; conseguentemente, sono state avanzate 71 proposte di applicazione delle misure cautelari amministrative per un valore complessivo di 67 milioni di euro e sono state avviate 57 indagini finanziarie sui conti bancari di altrettanti soggetti.

Con riferimento alle violazioni fiscali costituenti reato, sono stati denunziati 129 soggetti per “dichiarazione omessa, infedele o fraudolenta” o per l’”occultamento e la distruzione di documenti contabili”. Reati tributari per i quali sono state avanzate proposte di “sequestri e confische per equivalente” per oltre 2.600.000 euro.

Nel comparto degli scontrini e delle ricevute fiscali sono stati effettuati 9.374 controlli, 1.074 dei quali con rilievi, che hanno riguardato: in 900 casi mancate emissioni di documenti fiscali, in 15 emissioni di documenti con corrispettivi inferiori  ed in 159 casi altre violazioni;

8.295 sono stati i verbali di operazioni compiute redatti a seguito di altrettanti controlli su strada a posteriori sui beni viaggianti;

Oltre 100 i controlli nel settore dei lavoratori “in nero” che hanno portato alla denuncia di 45 soggetti. Le ispezioni sono state prevalentemente effettuate nei confronti dei datori di lavoro, piuttosto che nei confronti dei lavoratori stessi, quasi sempre vittime più o meno consapevoli.

Per quanto concerne gli oli minerali e le accise, sono 160 i soggetti verbalizzati, 6 dei quali denunciati a piede libero, con oltre 170.000 euro di tributi evasi accertati. Sono stati, inoltre, sottoposti a  sequestro 7.000 Kg. di “oli agevolati e non agevolati” ed è stato accertato il consumo in frode di oltre 346.000 Kg. di “oli minerali agevolati”;

Nel settore della Spesa Pubblica, in particolare nel comparto delle Prestazioni Sociali Agevolate, sono stati eseguiti 343 controlli con la constatazione di 130 irregolarità. Nel medesimo comparto, sono stati accertati Danni Erariali complessivamente pari ad euro 8.907.000.

Ma nell’anno appena trascorso i finanzieri della provincia sono stati impegnati in molti altri settori di rilievo, quali:

contrasto alla criminalità organizzata, al riciclaggio e usura, con lo svolgimento di 93 indagini (attività di polizia giudiziaria, ispezioni antiriciclaggio, accertamenti patrimoniali e sviluppo di segnalazioni per operazioni sospette del sistema bancario) che hanno permesso di riscontrare 25 violazioni, con la denuncia di 11 persone e la determinazione di importi derivanti da riciclaggio per circa 3 milioni di euro;

stupefacenti, sequestro di oltre 155 chilogrammi tra hashish, marijuana, cocaina ed eroina, la verbalizzazione di 79 soggetti  di cui 33 denunciati all’A.G. a piede libero e 46 in stato di arresto. Sequestrati anche 3 automezzi;

tutela dell’ambiente, sequestro di 10 discariche, 2 immobili, 39.000 mq. di aree demaniali, 389.000 kg. di rifiuti industriali, 76.000 kg. di prodotti minerali derivati e la denuncia di 24 responsabili;

pirateria audiovisiva, fonografica e informatica, con il sequestro di circa 3.000 supporti magnetici (compact disc, videocassette, elaboratori software, ecc.) abusivamente riprodotti e la denuncia di 7 responsabili;

controlli sugli apparecchi e congegni da divertimento ed intrattenimento, con 144 violazioni accertate nei confronti di sale bingo, allibratori esteri e giochi d’azzardo in genere e con la denuncia a piede libero di 8 soggetti;

sequestri e Leggi di P.S.: riscontrate 465 violazioni che hanno portato all’arresto di 6 persone ed alla denuncia a piede libero di altre 315. Sequestrate 169 tra armi pesanti, leggere, bianche, bombe e munizioni, 77 kg. di esplosivo, 128 automezzi, valuta e titoli per oltre 51.000 euro, 28 immobili e 2.226 mq. tra terreni e capannoni;

lotta alla contraffazione: sequestrati circa 5.000 capi di merci contraffatte e denunciati 38 soggetti;

falso monetario: verbalizzati 144 soggetti e sequestrati 100.000 euro in banconote false;

controllo del territorio: sono state impiegate circa 3.000 pattuglie, anche in sinergia con le altre forze di polizia;

servizio di pubblica utilità “117”: sono state ricevute e sviluppate 145 attivazioni.

Più informazioni su