Seguici su

Cerca nel sito

Il Lazio ospite d’onore a Fruit logistica 2012

Il Faro on line - La Regione Lazio ospite d’onore a “Fruit logistica 2012” di Berlino. È la prima volta che l’istituzione regionale, con  l’assessorato alle Attività produttive e alle Politiche dei rifiuti,  promuove il territorio in sinergia con  due grandi realtà, come il Centro agroalimentare di Roma e il Mercato ortofrutticolo di Fondi, alla fiera internazionale dell’agroalimentare, che si tiene annualmente nella capitale tedesca e alla quale partecipano migliaia di espositori provenienti da tutto il mondo, fra produttori e operatori attivi nei servizi alle imprese.  Alla ventesima edizione di Fruit Logistica presso il quartiere fieristico di Berlino, che terminerà domani, sono presenti tutti i principali player internazionali del mercato ortofrutticolo così come aziende di piccole e medie dimensioni operanti in tutte le aree della filiera. Circa 2.537 espositori provenienti da 84 Paesi del mondo presentano una gamma completa di prodotti e servizi. Circa il 90% degli espositori provengono da fuori Germania. Insieme ai produttori di ortofrutta, importatori ed esportatori, ci sono  anche tutti i maggiori decision-maker e partner del commercio al dettaglio e all’ingrosso. La presenza più importante in termini di espositori è quella delle nazioni europee: Italia (457), Spagna (274), Paesi Bassi (266), Germania (265) e Francia (238). Per la prima volta all’evento sono presenti espositori provenienti dal Montenegro, dal Mozambico e dalle Mauritius. “Il Lazio produce circa il dieci per cento della ricchezza nazionale ed è al secondo posto per Pil e numero di imprese. Per rispondere alla pressione locale di una crisi che non ha confini, dobbiamo valorizzare le nostre eccellenze, come quelle del comparto agroalimentare, e realtà riconosciute quanto radicate, quali il Mof e il Car, così da rilanciare il “sistema Lazio” nel mondo. L’export, infatti, è una voce molto importante dell’economia regionale - ha dichiarato l’assessore Pietro Di Paolo, intervenendo stamani al convegno “Il ruolo dei centri agroalimentari del Lazio per lo sviluppo della filiera ortofrutticola”, che si è tenuto presso lo spazio espositivo allestito da Regione, Car e Mof -. Puntiamo – ha proseguito Di Paolo – innanzitutto sulla qualità dei prodotti del Lazio. A questo proposito c’è un impegno comune fra Regione, Car e Mof, per sviluppare questo tipo di percorso. Annuncio che sarà istituito un tavolo permanente, presso l’assessorato alle Attività produttive, con l’obiettivo di creare i presupposti per rendere concrete le prospettive di crescita del comparto agroalimentare”.
Marco Staffiero

 

Più informazioni su

Più informazioni su