Seguici su

Cerca nel sito

“I giovani del Pd? Con tutto il rispetto… gioventù bruciata”

L'arrivo di Montino è il segnale della sconfitta di un progetto nuovo

Più informazioni su

Il Faro on line – “Più che entusiasta per un’eventuale Candidatura di Esterino Montino a Sindaco di Fiumicino, il Pd locale sembra più che altro commissariato e se nella società moderna l’immagine ha un valore, dalle espressione dei consiglieri comunali di Fiumicino immortalati in fotografia con il loro tutore sembra di assistere ad un funerale”. Lo afferma una nota a firma dell’Associazione Culturale 2punto11.”Ci riferiamo – prosegue la nota – al funerale del progetto dei giovani del centrosinistra, di quella che doveva essere la nuova classe dirigente di un importante partito come è il Pd. La nostra non è una critica strumentale, forse la candidatura di un rappresentate della vecchia politica che ha contribuito a dar vita alla crisi di sistema che viviamo  oggi è facilmente criticabile, ci avvantaggia e avremo molti argomenti da snocciolare nel tempo.

La nostra è una sincera analisi della situazione politica che rischia di riportare Fiumicino indietro di 15 anni, ai tempi della svendita della Maccarese spa, un pericolo concreto  di mettere in mano ai baronati di partito il nostro comune, magari con personaggi che si ricordano di essere di Fiumicino solo in campagna elettorale. Noi nel centro destra il nostro messaggio lo abbiamo dato bene e chiaro, rinunciando ad un Assessorato confermando le dimissioni di Vincenzo D’Intino, un sacrificio politico e anche personale che abbiamo fatto nella speranza di aprire una nuova fase, dove una nuova classe dirigente locale e giovane possa finalmente esprimersi magari con il supporto delle persone con più esperienza ma senza tutori”.

Più informazioni su