Seguici su

Cerca nel sito

L’Andreoli fermato dalla Copra

Partita altalenante. Alla fine la spunta la squadra piacentina

Più informazioni su

Il Faro on line – La Copra Elior si aggiudica la sfida con il Latina dopo quattro set giocati in maniera discontinua dalle due formazioni nei set persi. Quinta vittoria consecutiva del Piacenza che scavalca le due laziali in classifica e si porta al settimo posto mentre per i pontini uno stop dopo le due esaltanti vittorie casalinghe con Cuneo e Monza. Accora assente il francese Hardy-Dessources, Prandi è stato costretto a schierare dal secondo set lo statunitense Troy al centro. Il campionato riprenderà tra quindici giorni per permettere la disputa a Roma della final four di Coppa Italia, si riprenderà con la sfida con la M.Roma.

Primo set a senso unico per la Copra Elior che si porta sull’14-7 poi sul 21-12 per chiudere con un ace di Kampa sul 25-14. Secondo set dall’esito opposto con l’Andreoli subito avanti 0-4, Piacenza recupera fino al 7 pari, ma i pontini trascinati da Jarosz (80% in attacco) riescono a fare l’allungo decisivo, 17-22 con due ace del polacco, per poi chiudere il set con un muro di Cester sul 19-25. Terzo set con i locali che si portano subito sull’8-3, i pontini recuperano fino al 10-8 poi una serie di cambi palla prima ddi un doppio errore dei pontini che da la possibilità al Piacenza di allungare e chiudere sul 25-20. Quarto set con Holt protagonista al servizio con tre ace consecutivi che portano il Copra sul 10-4, poi ci pensa capitan Zlatanov ad allungare sul 16-8 e a chiudere la gara sul 25-16.

Il dettaglio della gara

Silvano Prandi propone Sottile in regia e Jarosz opposto, Cester e Gitto centrali, Rivera e Fragkos schiacciatori e De Pandis libero. Luca Monti risponde con Zhekov al palleggio e Nikolov opposto, Tencati e Holt al centro, Papi e Zlatanov di banda e Marra libero. Inizio tutto della Copra che si porta al primo tempo tecnico sull’8-4. Doppio contrattacco di Nikolov, 12-6 e Prandi chiama tempo. Attacco out di Jarosz (14-7), contrattacco di Fragkos dopo una lunga azione (15-10), ace di Holt (18-11), dentro Troy per Gitto, ancora un ace dello statunitense (19-11) e i pontini chiamano tempo. Muro di Papi (21-12), dentro Kampa per la battuta che mette a segno l’ace del 25-14.

Secondo set con Troy confermato al centro, Rivera mette in difficoltà la ricezione avversaria e con Cester a muro l’Andreoli si porta sullo 0-4 e Monti chiama tempo. Errore di Troy e ace di Zlatanov (5-6), Papi (7-7). Si riprende dal tempo tecnico con un errore di Nikolov (7-9), contrattacco di Jarosz, 13-16 per il secondo tempo tecnico. Piacenza non riesce a concretizzare un contrattacco e sul 17-20 Monti chiama tempo. Si riprende con un doppio ace di Jarosz (17-22), il set si chiude con un muro di Cester sul 19-25. 

Terzo set che dopo un break dei pontini (1-2), con Nikolov in battuta arrivano tre break emiliani uno a in battuta per il 5-2, doppio muro di Papi per l’8-3 del primo tempo tecnico. Errore di Papi (8-5), errore di Fragkos (10-5), contrattacco di Jarosz ed errore di Papi (10-8), timeout Piacenza. Le due formazioni mantengono il cambio palla fino al secondo tempo tecnico: 16-13. Errore di Rivera (18-14), errore in pipe di Fragkos (21-16) e timeout Latina. Dentro Diachkov, Zlatanov (23-17) e Prandi ferma il gioco. Errore di Papi (24-20) e il set si chiude con una battuta sbagliata di Jarosz sul 25-20.

Quarto set con errore di Cester (3-2), contrattacco di Papi (5-3) e doppio ace di Holt (8-4). Si torna in campo con un altro ace di Holt e un contrattacco di Nikolov (10-4) e Prandi chiede tempo. Muro di Zlatanov (14-7) e poi in attacco per il 16-8 del secondo tempo tecnico. Muro di Jarosz (16-10) e Monti chiama subito tempo. Difesa di Marra e contrattacco di Zlatanov (18-10), doppio muro di Tencati (21-11), dentro Diachkov, errore di Papi (21-13), dentro Galabinov che fa il suo esordio in campionato, e l gara si chiude con una battuta di Galabinov sul 25-16.

I tabellini 

Copra Elior Piacenza-Andreoli Latina 3-1 (25-14, 19-25, 25-20, 25-16)

Copra Elior Piacenza: Papi 10, Tencati 3, Nikolov 28, Zlatanov 21, Holt 9, Zhekov 1; Marra (L), Kral, Kampa 1. N.e: Sidibè, Massari, Cleber, Marretta (L). All. MontiAndreoli
Latina:  Rivera 11, Cester 10, Jarosz 15, Fragkos 7, Gitto 2, Sottile; De Pandis (L), Troy 5, Diachkov, Galabinov 2. N.e: Guemart, Tailli (L). All. Prandi

Arbitri: Puecher, ZuccaNote: 3300 spettatori, 11000 euro d’incassoDurata set: 23‘, 24‘, 26‘, 24‘. Tot. 1h37’Piacenza: Battute vincenti 9, battute sbagliate 15, muri 7, errori 22, attacco 59%. Andreoli Latina: bv 3, bs 10, m 7, e 21, a 46%.MVP: Nikolov

Più informazioni su