Seguici su

Cerca nel sito

Applicazione minima dell’Imu, Futuro e Libertà scende in piazza

L’appuntamento è per sabato 25 e domenica 26 febbraio sul Lungomare Matteotti

Più informazioni su

Il Faro on line – “I bilanci delle famiglie volano, firmiamo la petizione per applicare l’aliquota dell’IMU al minimo”: è con questo slogan che Sabato 25 e domenica 26 Febbraio prossimi il circolo territoriale di Futuro e Libertà di Nettuno scenderà in piazza per sensibilizzare i cittadini su un argomento che li riguarda così da vicino e raccogliere le firme per una petizione popolare che verrà consegnata direttamente nelle mani del sindaco Alessio Chiavetta. “Il coordinamento del circolo territoriale FLI di Nettuno – hanno spiegato il segretario Mario Esposito e l’ex assessore Marco Roda – ha deciso di promuovere questa iniziativa partendo da una premessa fondamentale, ossia che a seguito del decreto legge del 6 dicembre del 2011 tramite il quale è stata introdotta l’Imposta Municipale Unica che sostituirà l’ICI  e graverà anche sulle abitazioni principali, i sindaci hanno adesso la facoltà di scegliere l’aliquota da applicare agli immobili siti sui propri territori di competenza”. “Partendo proprio da questa consapevolezza – hanno proseguito Esposito e Roda – abbiamo promosso questa petizione popolare tramite la quale chiediamo al sindaco Chiavetta di applicare l’IMU al 4 per mille sulla prima casa e sulle residenze locate”. “E’ necessario – si legge nella nota del coordinamento del FLI  – evitare che i nuovi moltiplicatori, combinati con la rivalutazione degli estimi catastali e con l’aumento regionale dell’IRPEF, trasformino questa imposta nello scempio della proprietà privata e aggravino così una crisi economica già eccessivamente penalizzante per i bilanci familiari dei cittadini”. “Ci auguriamo – questo l’auspicio –  che si possano ottimizzare le risorse per i fini della città, evitando inutili spese cinematografiche e/o di rassegne anche discutibili per l’interesse della collettività”. Per tutti coloro che vorranno firmare la petizione, l’appuntamento è quindi per sabato 25 e domenica 26 Febbraio sul Lungomare Matteotti, dove verrà allestito un apposito gazebo di Futuro e Libertà presso il quale si potranno avere anche informazioni sulla legge e sulle proprie situazioni personali specifiche.

Ulteriori informazioni sull’evento sono disponibili sul sito www.comune.gaeta.lt.it nella sezione dedicata agli eventi.

Più informazioni su