Seguici su

Cerca nel sito

Basket, le Stelle Marine superano il Petriana

Una gara equilibrata si chiude con il punteggio di 66 - 61

Più informazioni su

Il Faro on line – Dopo due rinvii per il maltempo delle due trasferte previste per la II e III giornata di andata, nella gara  disputatasi il giorno 13 febbraio 2012 presso il Pala Assobalneari di Ostia e valevole per la IV giornata di andata, i ragazzi delle Stelle Marine hanno battuto la squadra dell’A.S.D. Pol. Petriana con il punteggio di 66 – 61.
La gara è stata sin dall’inizio molto equilibrata, con gli ospiti che facevano valere la loro superiore prestanza fisica e l’esperienza e con i ragazzi delle Stelle che, ad intermittenza, riuscivano a produrre schemi offensivi e difensivi validi.
Il primo e secondo periodo sono appannaggio della Petriana che, seppur di misura, se li aggiugica (19 – 16 e 18 – 15), chiudendo all’intervallo con il punteggio di 37 -31.
Dagli spogliatoi, le Stelle escono piu’ convinte: le variazioni disposte da coach Roberto Pasquinelli, unitamente al diminuito numero di errori, consentono ai lidensi di invertire la rotta del match: difatti, chiudono il quarto per 18 – 12 e si va all’ultimo periodo in sul 49 pari.
Si assiste ad un bellissimo 4 periodo, dove ricompaiono gli errori sotto misura e dalla lunetta dele Stelle e la Petriana opera un primo parziale di 5 a 0 che li porta sul 54 a 49.
Da questo momento, si rivedono le Stelle ammirate in svariate occasioni: riprende la fluidità e l’intensità di manonvra in attacco, dove vengono mese in atto anche belle azioni di gioco, mentre in difesa si stringono i ranghi, si soffre e si difende tutti insieme; ciò consente di operare il decisivo controsorpasso con un parziale di 17 a 7 che permette ai lidensi (nonostante la perdita di Loisi avvenuta per infortunio al 5 minuto del qurto) di aggiudicarsi il quarto per 17 – 12 ed il match per 66 – 61.
Dall’analisi del match, disputato contro un avversario temprato, esperto, che ha messo in mostra ottime trame di gioco ed alcune individualità di categoria superiore, coach Pasquinelli (che ha recuperato alla fine Amantini, ancora convalescenti Tanfani e Ramacciani) di positivo puo’ senza dubbio annotare il cambio di passo, la lucidità messa in mostra stavolta dai ragazzi nei momenti topici del match, unitamente alla voglia ed all’energia di lottare alla pari con l’avversario profuse nel corso di tutta la partita.
Da sottoporre a lavoro, quale aspetto negativo, si segnala la poca precisione nella finalizzazione in mostrata molte occasioni di attacco, unitamente ad un calo nelle percentuali dei tiri liberi.
Questo successo dovrà essere di stimolo per continuare a lavorare sodo in vista delle prossime gare che ci vedranno affrontare, in rapida successione, tre trasferte consecutive, iniziando con il 20 febbraio 2012 (ore 21.00), presso la palestra Tiber, in via Bertini Attiji, n. 45 in Roma, quando andremo a far visita alla U.S. Tiber Bk A.S.D., una delle favorite al successo finale.

Di seguito il tabellino:
G.S.Dil. Stelle Marine – A.S.Dil. Pol. Petriana 66 – 61 (16 – 19; 15 – 18; 18 – 12; 17 – 12)

Più informazioni su