Seguici su

Cerca nel sito

Controlli a tappeto dei carabinieri, due arresti

In manette due rumeni rispettivamente di 30 e 42 anni

Più informazioni su

Il Faro on line – I Carabinieri della Stazione di Lavinio Lido di Enea hanno arrestato un romeno G.N., 30enne, già conosciuto alle forze dell’ordine, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Velletri. L’uomo era ricercato da circa un anno, dall’aprile del 2011, poiché ritenuto responsabile di lesioni e resistenza a P.U. commessi nello stesso anno nel comune di Anzio, reati per i quali deve scontare la pena residua di circa 3 mesi. L’uomo è stato fermato nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale mentre percorreva a bordo di una auto la frazione di Lavinio. I Carabinieri, che già avevano avuto a che fare con l’uomo a causa di pregresse vicende giudiziarie, hanno accertato l’esistenza del provvedimento restrittivo emesso a suo carico e lo hanno associato al carcere di Velletri. Nel medesimo contesto il personale della Stazione Carabinieri di Nettuno ha tratto in arresto il 42enne romeno C.M., in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Velletri (Rm) nella stessa mattinata di ieri  poiché ritenuto responsabile di evasione. Il provvedimento veniva emesso a seguito dei controlli effettuati nel mese di gennaio di quest’anno dai militari della stazione di Nettuno nei confronti dell’uomo sottoposto al regime restrittivo degli arresti domiciliari per il reato di rapina. Nel corso degli accertamenti si appurava che il pregiudicato in più circostanze si era allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione violando le prescrizioni cui era sottoposto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, veniva quindi associato presso la Casa Circondariale di Velletri.

Più informazioni su