Seguici su

Cerca nel sito

Pedofilo tunisino arrestato dalla Polizia di frontiera

L'uomo, un ricercato di 36 anni, è stato bloccato allo scalo romano

Più informazioni su

Il Faro on line – Nell’ambito dei controlli disposti dalla Quinta Zona della polizia di frontiera dell’aeroporto di Fiumicino diretta dal Questore Antonio Del Greco ed eseguiti dalla Giudiziaria diretta da Rosario Testaiuti, un pedofilo tunisino colpito da mandato di cattura è stato arrestato al Leonardo da Vinci al suo arrivo da Tunisi. L’uomo, 36 anni, ricercato per aver commesso reati a sfondo sessuale con minorenni è stato tratto in arresto e successivamente rinchiuso nel carcere di Civitavecchia quando, all’atto dei controlli di frontiera, è emerso il provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso nei suoi confronti dal Tribunale del riesame di Firenze. Sempre al controllo passaporti, gli agenti della polizia di frontiera hanno bloccato un moldavo di 37 anni in partenza per Chisinau perchè insospettiti dal suo strano comportamento. Nonostante si presentasse come un uomo d’affari, tradiva infatti un apparente nervosismo. Dai successivi accertamenti eseguiti dagli agenti della polizia giudiziaria, è quindi risultato che l’uomo era colpito da un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura della Repubblica di Bologna per aver compiuto furti in villa.

Più informazioni su