Seguici su

Cerca nel sito

Progetto Plus, il Comune ammesso alla seconda fase

Tra gli interventi anche l’adeguamento e la messa in sicurezza delle strutture portuali per l'ormeggio delle navi da crociera

Più informazioni su

Il Faro on line – Il Comune di Formia è stato ammesso alla seconda fase del progetto Plus (Piano locale urbano di sviluppo). La Giunta comunale nella seduta di ieri ha approvato la presa d’atto della relativa proposta di Plus, denominata “Appia Via del Mare”, presentata dall’ente alla Regione Lazio.
Diverse le proposte di intervento redatte dall’Amministrazione comunale del Sindaco Michele Forte che vanno a migliorare l’assetto territoriale complessivo del Comune.
Il quadro degli interventi è il seguente: l’adeguamento e la messa in sicurezza delle strutture portuali per ormeggio navi da crociera; la valorizzazione dei criptoportici di Caposele; la riqualificazione della Villa comunale con annesso adeguamento sovrappasso pedonale della Flacca; i lavori di completamento del 2° stralcio della Pineta di Vindicio; il recupero dei criptoportici di Piazza della Vittoria e Via Sarinola; l’arredo e ristrutturazione di aree pubbliche e spazi verdi; la riqualificazione dell’area esterna della scuola di Castellone con recupero e valorizzazione della parte archeologica del Borsale; nodo di scambio e locali polifunzionali nell’area portuale di Molo Vespucci.
“Le proposte contenute nel Plus promuovono e rilanciano lo sviluppo e l’offerta turistica, incrementano le attività portuali – afferma il Sindaco Michele Forte – valorizzano le aree pubbliche e l’intero patrimonio storico, artistico ed archeologico, riqualificano il water-front ed il litorale di Vindicio”.
“La bontà dell’intero progetto redatto è testimoniata dal fatto che nella seconda fase le candidature ammesse nel Lazio sono state soltanto 16 – prosegue il Sindaco – il Comune di Formia è riuscito a piazzarsi all’8° posto, con 54 punti, a pari merito con Aprilia, Guidonia, Velletri e Marino”.
“L’attuazione del progetto Appia Via del Mare avrà riflessi positivi sul piano imprenditoriale ed occupazionale, espressione di un’idea innovativa e moderna di città, in grado di rispondere alle esigenze di sviluppo e di crescita complessiva – conclude il Sindaco Forte – che si pongono ogni giorno sul piano economico, sociale ed urbano”. 
La graduatoria approvata dalla Regione Lazio, che include il Comune di Formia, fa riferimento al Programma Operativo Regione Lazio Fondi Europei 2007/2013 per la concessione di contributi ai Comuni sulla base dei progetti ritenuti validi per il funzionamento.

Più informazioni su