Seguici su

Cerca nel sito

A Sabaudia arriva la Primadonna Collection Bari

Volley B1 Coppa Italia. In palio c’è la Final-Four di Coppa

Più informazioni su

Il Faro on line – Resta solo un posto. Alla Final-Four di Coppa Italia si sono già qualificate tre formazioni: Matia Ornavasso (campione in carica), Sanitas Flero (Brescia) e Obiettivo Risarcimento (Vicenza). La quarta squadra che si contenderà la Coppa Italia nella finale a quattro verrà fuori dalla partita in programma domani (sabato) alle 18.30 a Sabaudia e valida per il ritorno dei quarti di finale. All’andata la squadra del presidente Alessandro Pozzuoli ha vinto 3-1 fuori casa ma si presenta in campo dopo la sconfitta rimediata a Scandicci. Quella con il Bari è una sfida che nasconde non poche insidie e servirà tutta la concentrazione, la grinta e la determinazione per superare il turno eliminando il Bari che è reduce dalla squillante vittoria per 3-1 nel recupero casalingo di giovedì sera contro il Pesaro.

“Vincendo a Bari abbiamo centrato un risultato importante e per quanto ci riguarda siamo contenti di aver ottenuto il successo fuori casa contro una buona squadra ma siamo anche consapevoli di essere soltanto a metà del percorso e ci giocheremo la qualificazione nella gara di ritorno” aveva detto a chiare lettere Daniela Casalvieri, l’allenatrice della Caffè Circi, dopo la prova disputata al palasport di Carbonara di Bari. All’orizzonte c’è la qualificazione alla Final-Four di Coppa, manifestazione alla quale la Caffè Circi ha già partecipato nella passata stagione a Verbania. “Ci teniamo molto a fare bene in questa gara di ritorno perché la posta in palio è molto prestigiosa – spiega Tonia Mezzapesa, palleggiatrice della Caffé Circi, barese di Noci, con un passato sportivo vissuto tra serie A1 e A2 – nonostante la mia carriera personalmente non ho mai partecipato alla Final-Four e per me sarebbe un onore farlo con la squadra di Sabaudia”. Alla Caffé Circi basterà vincere due set per passare il turno ma anche il Bari, rinfrancato dalla vittoria nel recupero in campionato con Pesaro (la gara era stata rinviata per il maltempo, con qualche polemica), verrà a Sabaudia per giocarsi tutte le carte a disposizione.

Nella passata edizione della Coppa Italia, dopo aver superato la fase a gironi, la Caffè Circi eliminò l’Ihf Frosinone negli ottavi di finale: la squadra di Sabaudia vinse la gara d’andata nel capoluogo ciociaro per 1-3 (parziali 17-25, 21-25, 25-22 e 25-27) per poi centrare il passaggio del turno già al terzo set della partita di ritorno (2-1) con il return match che alla fine venne vinto dalla compagine che oggi milita in serie A2 quando però il passaggio del turno era già in cassaforte. Nei quarti invece la squadra allenata da Daniela Casalvieri eliminò il Sarno: vittoria per 2-3 all’andata in Campania e successo per 3-1 nel ritorno giocato a Sabaudia il 2 febbraio dell’anno scorso (parziali: 25-22, 20-25, 25-21 e 25-22). Nella Final Four di Verbania, il prestigioso epilogo della Coppa Italia, la Caffè Circi alla sua prima partecipazione si trovò di fronte il Matia Ornavasso (che vinse la Coppa), il Pomì Casal Maggiore e la Stem Parma Ascensori.

Con la De Lillis ancora alle prese con l’infortunio muscolare l’allenatrice Daniela Casalvieri ha convocato: Mezzapesa, Scognamillo, Fiore, Cimoli, Agola, Cesario, Carminati, Donarelli, Morgia, De Angelis, Giovannini e Miatello. Gli arbitri saranno Matteo Talento e Giuseppe Maria Di Blasi. L’ingresso al palasport di Sabaudia è gratuito, apertura cancelli alle ore 17.30. Per l’occasione non ci sarà la diretta scritta sul sito www.sabaudiapallavolo.com.

Nella foto: Emanuela Fiore, opposto della Caffè Circi Sabaudia, e il capitano Gabriella Agola (foto di Enrico Paoletti)

Più informazioni su