Seguici su

Cerca nel sito

Nieri: “Consiglio straordinario su emergenza Signa tau”

Chiesta una presa di posizione ufficiale della Regione sul caso

Più informazioni su

Il Faro on line – Una delegazione di Sinistra Ecologia Libertà del Lazio, composta da Luigi Nieri, Capogruppo nel Consiglio regionale del Lazio, Ileana Piazzoni, Responsabile regionale Welfare e Alba Rosa, Responsabile provinciale Lavoro, si è recata in visita ai lavoratori della Sigma Tau di Pomezia in lotta per la difesa del proprio posto di lavoro e dei propri diritti. “Siamo di fronte a una vertenza molto complessa e delicata che riguarda centinaia di persone e le rispettive famiglie. Fino ad oggi l’intervento della Regione Lazio si è mostrato del tutto inadeguato. Il ricorso alla cassa integrazione è stato l’ unico strumento messo in campo dalla Polverini nel tentativo di risolvere le vertenze territoriali. Continua a mancare totalmente una strategia di rilancio del settore produttivo del Lazio – dichiara Nieri – La vicenda della Sigma Tau è emblematica delle condizioni in cui versa una parte significativa del settore industriale del nostro paese. In questo caso stiamo parlando di un’azienda che non ha alcun piano industriale, il cui obiettivo, ormai, è esclusivamente quello di licenziare i lavoratori per ridurre i costi”.

“La Regione Lazio deve sollecitare il Governo affinché venga imposto all’azienda di presentare un piano industriale incentrato sulla ricerca, unica soluzione reale per il rilancio dell’azienda – aggiunge Nieri – Esistono ancora i margini per salvare il futuro dell’azienda e dei dipendenti, ma le pubbliche istituzioni devono fare la propria parte. Una sollecitazione, questa, contenuta anche in una mozione che abbiamo già depositato in Consiglio regionale e sulla quale ci attendiamo la massima attenzione”. “Wagon Lits, Sigma Tau, Argol, Technicolor: sono sempre più numerose le vertenze sul lavoro che necessitano di risposte e di attenzione. A tal proposito abbiamo richiesto la convocazione di un Consiglio straordinario proprio sul tema dell’emergenza occupazionale nel Lazio. Anche su questo ci attendiamo al più presto una risposta. Si tratterebbe di un segnale importante da parte delle istituzioni regionali”, conclude Nieri.

Più informazioni su