Seguici su

Cerca nel sito

“Le opere pubbliche della propaganda elettorale”

Polemico comunicato dell'Italia dei Valori

Più informazioni su

Il Faro on line – Riceviamo e pubblichiamo. “Guarda caso cantieri fermi da piú di sette anni riaprono improvvisamente e giú con la propaganda e con gli elogi. Guarda caso tutti gli impedimenti, o presunti tali, alla realizzazione di opere pubbliche sul nostro territorio svaniscono magicamente alla vigilia delle elezioni, ritornello già sentito” – quanto si legge in una nota di Cristina Capraro, candidata sindaco dell’IDV alle prossime Elezioni Amministrative di Ardea, a margine dell’inaugurazione di un nuovo cantiere da parte del sindaco Eufemi”. Tutta l’entusiastica macchina del consenso, che tra le sue file annovera, seppur timidamente, forze politiche che dovrebbero essere ben lontane dalle macchinazioni ‘eufemiane’, non deve intimidirci ma offrire lo spunto per denunciare cosa c’è dietro, in questo caso, al cantiere ‘Colle Romito’: anni di sprechi senza che una sola pietra sia stata posata, centinaia di migliaia di euro che non trovano giustificazione, soldi che sarebbero da distribuirsi su piú opere, di cui il territorio ha tanto bisogno, ma mai realizzate. E no, egregio Sindaco, non prendi in giro noi né i cittadini: speriamo solo di non essere la sola voce di denuncia, sicuramente siamo la voce della gente di Ardea, stufa dei raggiri di una politica fatta di giochi di potere e tornaconto personale. Al contrario vorremmo trasparenza in questi appalti di opere pubbliche, quella trasparenza che viene spesso negata nascondendosi dietro le pieghe della burocrazia usata a proprio uso e consumo.
Firmato: Cristina Capraro, Direttivo IDV

Più informazioni su