Seguici su

Cerca nel sito

“B4A: l’ennesimo no dimostra l’incapacità della maggioranza”

Le critiche del gruppo consiliare del Pd: “Ora ci aspettiamo le dimissioni e la restituzione dell’Ici”

Più informazioni su

Il Faro on line – “L’ennesimo no rifilato dall’Autorità di Bacino del Fiume Tevere al sindaco e al suo staff e il rifiuto di deperimetrare il rischio idraulico sull’Isola Sacra, sono la dimostrazione della totale incapacità di questa maggioranza di rispettare gli impegni presi con la città”. E’ quanto affermano dal gruppo consiliare del Partito democratico in merito all’esito del tavolo tecnico tenutosi oggi nella sede dell’Autorità di Bacino.
“Siamo di fronte a un’amministrazione che in nove anni non ha portato a casa nessun risultato, nessuno dei punti inseriti nei programmi elettorali del 2003 e del 2008: Ponte Due Giugno, Ospedale, B4A, messa in sicurezza dell’Isola Sacra e Passo della Sentinella, tanto per citare i più eclatanti. E a farne le spese sono i soliti noti: i cittadini, che anche questa volta se ne torneranno a casa con un pugno di mosche e le solite buone intenzioni con le quali il sindaco e la maggioranza di centrodestra tentano ancora una volta di abbindolarci, infarcendoci di chissà quali complotti e dietrologie”.

“Niente di più niente di meno di quello che avevano fatto un mese fa annunciando che tutto era stato risolto. Noi ci eravamo permessi – si legge nel comunicato – di evidenziare la demagogia e il lassismo con i quali questa amministrazione si stava muovendo. Purtroppo avevamo ragione. Ora c’è solo un’alternativa: le dimissioni del sindaco e della giunta. Per dare alla città una nuova classe dirigente capace e cristallina, in grado di lavorare onestamente senza prendere in giro nessuno. E restituzione dell’Ici chiesta ai cittadini, infischiandosene delle ripercussioni sui budget familiari dilapidati per l’incapacità e il menefreghismo di questo centrodestra”.

Più informazioni su