Seguici su

Cerca nel sito

Stipendi manager pubblici, Manganelli il più ricco

Il Faro on line - Patroni Griffi, ministro della Funzione pubblica ha consegnato alle Commissioni Affari costituzionali e Lavoro della Camera l’elenco dei manager dello Stato pagati oltre 294mila euro lordi l’anno. D’altronde, secondo  il decreto salva Italia approvato a dicembre dal governo, le  retribuzioni dovranno essere adeguate a quella cifra, pari allo stipendio del primo presidente della Corte di Cassazione. Questo primo elenco contiene una sessantina di nomi che supera l’asticella dei 294mila euro. Ma non è completamente esausrivo: come spiega il ministro, non tiene infatti conto dei cumuli di cariche.

Il Capo della Polizia, Antonio Manganelli con 621.253,75 euro annui lordi,  risulta essere il più pagato, seguito dal ragioniere generale dello Stato, Mario Canzio, a 562.331,86 e poi dal Capo dipartimento amministrazione penitenziaria Franco Ionta 543.954,42 Tra gli stipendi più alti anche il capo di gabinetto del ministero dell’Economia Vincenzo Fortunato (536.331,86), il direttore dei Monopoli di Stato Raffaele Ferrara (481.214,86) e alcuni dirigenti del ministero della Difesa: 482.019,26 annui lordi per il generale Biagio Ambrate Abrate, capo di stato maggiore della Difesa; 481.021,78 per il generale Giuseppe Valotto, capo di stato maggiore dell’Esercito; 481.006,65 per il capo di stato maggiore della Marina, Bruno Branciforte; 460.052,83 per il capo di stato maggiore dell’aeronautica, Giuseppe Bernardis, e 451.072,44 per Claudio de Bertolis, segretario generale della Difesa.Lo stipendio del capo Dipartimento della Protezione civile Franco Gabrielli ammonta a 364.196 euro.

La presidenza del Consiglio,  segnala inoltre che «tra il personale dei ruoli con incarico di struttura» di Palazzo Chigi «nessun dipendente supera il tetto del primo presidente della Corte di Cassazione». Dunque, il taglio previsto dal decreto all'esame del Parlamento, per portare gli stipendi al di sotto di 294 mila euro, si applicherà eventualmente soltanto al capo della Protezione civile. Mentre il segretario generale del Ministero Affari esteri Giampiero Massolo porta a casa oltre 412mila euro. Nel Ministero della Giustizia il Capo dipartimento minorile Bruno Brattoli guadagna oltre 293mila euro. Invece nel dicastero di via XX settembre il Capo di gabinetto dell'Economia Vincenzo Fortunato prende una retribuzione pari 536.906,98 euro. Mentre il ragioniere generale dello Stato Mario Canzio 562.331,86. Nei Monopoli di Stato il direttore Raffaele Ferrara 481mila euro. Il Direttore Agenzia delle Entrate Attilio Befera 304mila euro, mentre la sorella dell'attuale sindaco di Roma, Gabriella Alemanno e direttore generale Agenzia del Territorio, percepisce un reddito di oltre 307mila euro. Per quanto riguarda le autority invece,  il presidente dell'Antrust Giovanni Pitruzzella guadagna uno stipendio annuale di 475mila euro. Nelle autority energia e gas il presidente Pier Paolo Borboni dichiara 475.643,00 e  il presidente della Consob Vegas percepisce un reddito di 387mila euro.

 

Più informazioni su

Più informazioni su