Seguici su

Cerca nel sito

Vertenza Ama, hanno vinto le ragioni del Comune

Paliotta: "La trattativa è stata difficile e laboriosa ma si è conclusa con reciproca soddisfazione"

Più informazioni su

Il Faro on line – A Ladispoli, dopo cinque udienze, si è concluso il contenzioso tra il Comune e la Servizi Ambientali – Gruppo Ama Srl che ha avuto in gestione il servizio di igiene urbana nella città balneare dal 2005 a ottobre 2010. Il procedimento arbitrale era stato promosso nel febbraio dello scorso anno dall’Amministrazione comunale dopo le problematiche che erano seguite alla rescissione del contratto con Servizi Ambientali.
“La trattativa – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – è stata difficile e laboriosa ma si è conclusa con reciproca soddisfazione e con la consapevolezza che, alcune volte, le ragioni pubbliche possono prevalere. L’accordo prevede il riconoscimento e il pagamento di corrispettivi per i soli servizi di igiene urbana prestati in modo completo e corretto nell’ambito, ovviamente, degli stanziamenti previsti nel bilancio dell’Amministrazione comunale. Nell’ambito della procedura arbitrale il Comune e la società hanno confrontato le reciproche richieste e posizioni”.
Di grande importanza il ruolo del collegio arbitrale che ha seguito con imparzialità il procedimento evidenziandogli aspetti essenziali della causa e invitando le parti, alla luce delle risultanze documentali e delle testimonianze, a trovare una soluzione che potesse soddisfare le reciproche richieste.
“Dall’opera di mediazione e di negoziazione – ha concluso Paliotta – messa in atto dalle parti siamo arrivati alla sottoscrizione di un accordo che a fronte di un credito complessivo di oltre due milioni e mezzo di euro, regolarmente fatturato da Servizi Ambientali, ha visto riconosciuta a favore dell’Amministrazione comunale una somma di denaro di più di un milione di euro oltre alla rinuncia delle somme richieste a titolo di interessi e risarcimento danni”.

Più informazioni su