Seguici su

Cerca nel sito

Gioco d’azzardo, raffica di denunce a Latina

Sequestrata una sala giochi, 36 personal computer e 2500 euro in contanti

Più informazioni su

Il Faro on line – Un terzo delle attività controllate dalla Guardia di Finanza di Latina nel corso di un blitz nel settore delle scommesse sportive e del gioco d’azzardo e’ risultato irregolare. Nel corso dei controlli, 54 in tutto, sono state riscontrate 18 situazioni irregolari e denunciate 14 persone. Sequestrata inoltre una sala giochi, 36 personal computer e 2500 euro in contanti. I controlli hanno interessato tutta la provincia di Latina ma in particolare a Formia i finanzieri hanno operato nel setore del contrasto alla raccolta illegale delle scommesse sportive e dei “giochi a distanza” passando al setaccio tredici punti di raccolta totalmente illegali, privi delle previste autorizzazioni di pubblica sicurezza e delle concessioni dei Monopoli di Stato. I punti di raccolta, per conto di bookmaker esteri (con sedi nel Regno Unito, Austria e Malta), fungevano da collettori di scommesse sportive riversate poi tramite conti correnti dedicati. All’interno delle attivita’ controllate, che formalmente si qualificavano come punti di commercializzazione, internet point, centri di trasmissione dati e similari, sono stati sequestrati i pc, numerose schede da gioco e palinsesti di eventi sportivi su cui si poteva scommettere oltre a varia documentazione di natura fiscale. Undici gestori, tutti di nazionalita’ italiana, sono stati denunciati a piede libero per raccolta illegale di scommesse, sequestrate inoltre sei postazioni di gioco denominate “Racing Dog’s”. Alle porte di Latina, inoltre, le Fiamme Gialle hanno scoperto una sala da gioco abusiva, configurata come associazione sportiva dilettantistica.

Più informazioni su