Seguici su

Cerca nel sito

“Pizzo del Prete non si tocca”

Manifestazione anti-discarica da stamattina nella zona di Palidoro

Più informazioni su

Il Faro on line – Con lo slogan «Pizzo del Prete non si tocca», alcune centinaia di persone stanno dando vita questa mattina ad una manifestazione di protesta contro la realizzazione di una discarica-inceneritore nella zona di Palidoro proprio davanti al luogo dove dovrebbe sorgere l’impianto. A simboleggiare la protesta spicca un carro con un’allegoria di una piovra contornata da sacchi di rifiuti. Al sit-in, organizzato dal Comitato rifiuti zero Fiumicino, prendono parte vari comitati di zona delle località limitrofe a Pizzo del Prete. Al presidio hanno dato l’adesione anche il Pd di Fiumicino ed i Verdi ed ecologisti del Lazio. Sul posto presenti le forze dell’ordine. È tornata quindi oggi una mobilitazione dopo quelle svoltesi nei mesi scorsi nella capitale e nell’estate scorsa lungo l’asse della via Aurelia.

«Fiumicino deve il prima possibile sancire un nuovo indirizzo strategico nella gestione dei rifiuti – rende noto il Comitato rifiuti zero – che bandisca discarica ed inceneritore, che cancelli definitivamente l’illegittimità dell’individuazione di Pizzo del Prete e che si incammini in modo rapido e deciso verso il percorso della differenziata e del porta a porta spinto, calibrato secondo le caratteristiche del nostro variegato territorio. Riteniamo che la lotta contro il piano regionale rifiuti vada intensificata». Da parte sua, il Pd di Fiumicino, dice «no a qualsiasi ipotesi di discarica e inceneritore a Pizzo del Prete e al piano rifiuti della Polverini. Esprimiamo fortissimi dubbi sulla scelta di questo sito di alto pregio paesaggistico e archeologico; chiediamo infine ancora una volta all’amministrazione comunale un segnale chiaro e inconfutabile con un consiglio comunale straordinario che stralci la delibera di consiglio 2008, votata dalla maggioranza di centrodestra, per l’installazione di un termovalorizzatore sul nostro territorio».

Più informazioni su