Seguici su

Cerca nel sito

Rubavano fili di rame dai pali della corrente

Arrestati due operai. "Operavano" vicino a Tarquinia

Più informazioni su

Il Faro on line – Questa notte due operai di Viterbo sono stati arrestati dai carabinieri dell’aliquota Radiomobile di Tuscania, sorpresi arrampicati sui pali di corrente a bassa tensione, su una linea situata a bordo della strada provinciale tarquiniese, vicino a Tarquinia. I carabinieri, in transito nei paraggi, nel notare oscillare dai pali di cemento (cinque in tutto) degli spezzoni di conduttori nudi di rame tranciati, si sono avvicinati e hanno sorpreso i due operai mentre stavano caricando sulla propria autovettura bobine di conduttori appena tranciati per un totale di circa 400 chilogrammi. Entrambi sono stati portati al carcere di Civitavecchia.  A bordo del mezzo sono stati rinvenuti anche cesoie, ramponi e cinte di sicurezza, utilizzati per effettuare il colpo. Il rame rinvenuto, del valore di circa 2mila euro sul mercato illegale, è stato restituito al responsabile  i zona dell’Enel.

Più informazioni su