Seguici su

Cerca nel sito

Anziolavinio, grande partita ma solo un punto

Bella prova dei ragazzi di mister Scarfini contro il Cynthia

Più informazioni su

Il Faro on line – Al termine di una grande gara l’Anziolavinio torna dalla trasferta di Genzano con un solo punto. Grande il rammarico per gli anziati per le grandi occasioni create e non concretizzate contro la Cynthia, in una gara importante per la zona calda. Dalla trasferta castellana i biancocelesti escono a testa alta dopo una prestazione dominata per gran parte dell’incontro. Una buona prestazione che può solo far bene al morale e all’ambiente della squadra guidata da mister Pernarella. La prima azione degna di nota è dell’Anziolavinio. Al 5’ Girometta si libera sulla sinistra e da fuori area fa partire un sinistro che termina a lato. Al 21’ destro dal limite di Fanelli e Boccolini respinge. Al 23’ primo e unico tiro in porta dei genzanesi nella prima frazione di gioco, con Mammetti che ci prova da fuori ma il suo destro viene deviato sulla traversa dalla difesa. Al 34’ Anziolavinio vicino al gol. Cross dalla destra di Girometta, sul secondo palo Amassoka salta indisturbato ma mette a lato da ottima posizione. Due minuti dopo cavalcata di Colantoni che arriva al tiro, diagonale respinto da Boccolini.

La ripresa si apre con gli anziati subito pericolosi. Al 1’ destro da fuori di capitan Guida deviato in corner. Al 9’ ci prova Cardoni con un destro dal limite ma Boccolini è pronto e para in due tempi. Due minuti dopo ancora il duello tra Cardoni ce Boccolini con il secondo che respinge la conclusione di Cardoni in area. Al 14’ è il palo a salvare il bravo Boccolini, il migliore in campo, sul diagonale di destro dalla sinistra in area di Fanelli, sugli sviluppi dell’azione sinistro da fuori area di Trippa alzato in corner da Boccolini. Al 20’ contropiede dell’Anziolavinio, Fanelli lancia Amassoka che tocca per Cardoni destro respinto in corner. Sull’azione d’angolo sinistro dal limite di Trippa alto di poco. Al 22’ si riaffaccia in avanti la Cynthia con il sinistro di Morbidelli sul quale Rizzaro para senza problemi. Al 23’ destro in scivolata di Amassoka respinto dalla pronta uscita di Boccolini. Al 32’ il giovane De Angelis impegna Rizzaro che para in due tempi. Ancora Anziolavinio pericoloso al 38’ con capitan Guida che calcia alto. Al 42’ cross di Girometta dalla destra, Cardoni cicca la conclusione e Boccolini fa suo il pallone. Sulla ripartenza diagonale di Miccichè e Rizzaro blocca. Al 46’ 
l’ultima occasione dell’incontro capita sui piedi di Amassoka che calcia malamente di sinistro da buona posizione.

I tabellini

Cynthia: Boccolini, Marziale (39’pt Marchetti), Randame, Pesoli, Balleello, De Angelis T., Franceschi (34’st Miccichè), Bacchiocchi, De Angelis M., Caputi, Mammetti (16’st Morbidelli). A disp. Cimini, Fiorini, Talevi, Casciotti. All. Scarfini.
Anziolavinio: Rizzaro, Manetta, Colantoni, Grillo, Pannozzo, Trippa, Girometta, Guida, Fanelli (26’st Martelli), Amassoka, Cardoni. A disp. Casaldi, Dell’Aguzzo, Serone, Lupi, Succi, Tornesi. All. Pernarella.

Arbitro: sig. Scarica di Castellamare di Stabia (Leone e Scala).
Note: al 47’st allontanato mister Scarfini. Ammoniti Bacchiocchi, Marziale, Fanelli, Pannozzo. Calci d’angolo 5 a 4 per l’Anziolavinio.

Più informazioni su