Seguici su

Cerca nel sito

Brozzi, Abate, Palmieri, Saponaro: in campo la societa’ civile

Il Faro on line - "Mettersi a diposizione dei cittadini, diventare lo strumento costituente della buona, nuova politica, incidere fattivamente e profondamente nelle istituzioni; porre al centro la cittadinanza, la società civile "aperta", che gioca in prima persona, portatrice di professionalità sperimentate sul campo e delle idee dei territori. Contribuire a costruire la Regione del Terzo millennio": questa la ragione sociale di "Società Civile", il nuovo movimento civico, guidato da quattro esponenti di spicco della Lista Polverini; Mario Brozzi, presidente dei consiglieri regionali, Luigi Abate, presidente della Commissione Sicurezza sul Lavoro, Pino Palmieri, vice capo-gruppo e Francesco Saponaro, presidente della Commissione Piccola e Media Impresa-Commercio e Artigianato. Mi impegno ogni giorno nella politica – ha dichiarato Palmieri - con l’obiettivo di generare qualche piccolo cambiamento irreversibile in grado di migliorare la nostra Regione e il nostro paese. Lo stallo e la crisi economica insieme ad una sempre più incombente crisi dei valori e della cultura hanno prodotto un sentimento di rifiuto nei confronti di chi, in questa fase, si trova a rappresentare le istituzioni. Negli ultimi anni è cresciuto il sentimento dell’antipolitica. Quello contro la casta che è un certo sistema di fare politica e non la politica che amiamo e che con il nostro esempio vogliamo incarnare. Occorre dare un contributo alla ripresa del Paese alla credibilità della politica e all'autorevolezza degli uomini che rivestono ruoli importanti nella società. Sento sia giunto il momento di risvegliare la fiducia – ha concluso Palmieri - e di agire per sollecitare l’operosità della società civile, quella che credo di rappresentare, in quanto eletto alla Regione Lazio in una lista civica”. "Società Civile", i suoi valori, i suoi obiettivi, saranno illustrati nel corso della conferenza-stampa che si terrà  Giovedì 1 marzo, alle ore 12, presso l'Hotel Nazionale Sala-Cinema, piazza di Montecitorio n. 131 Roma. Nella stessa giornata, alle ore 18,00, presso Spazio 900, piazza Guglielmo Marconi 26, si terrà l'incontro pubblico con i cittadini.

 

Più informazioni su

Più informazioni su