Seguici su

Cerca nel sito

L’Andreaoli fa bottino pieno con la Roma

La vittoria vale il soprasso in classifica

Più informazioni su

Il Faro on line – L’Andreoli si aggiudica da tre punti la sfida con l’altra squadra della regione. La scavalca in classifica e allunga sulle dirette rivali. Terza vittoria casalinga consecutiva. Una gara giocata sul cambiopalla, i pochi breakpoint hanno determinato l’esito dei set. S’inizia forzando la battuta da entrambe le parti è l’Andreoli a fare il primo allungo sui servizi di Fragkos sul 19-13 e a mantenere il vantaggio fino al 25-21 conclusivo. Ancora un avvio equilibrato e come nel set precedente sono i servizi di Fragkos a dare il via al Latina 18-14, i capitoli recuperano fino al 23-22 ma è il greco a chiudere sul 25-22. Terzo set con Maruotti in campo e le due squadre che mantengono il cambio palla, solo tre i break fino al 16-14, i pontini si portano sul 20-17, ma i Capitolini non demordono e recuperano con i servizi di Lebl per chiudere il set ai vantaggi sul 26-28. Quarto set con alternanza iniziale 8-7 e 15-17 prima del blackout elettrico, si riprende subito con il Latina che rovescia il parziale 18-17 e poi chiude ai vantaggi sul 27-25. 

Silvano Prandi propone Sottile in regia e Jarosz opposto, Cester e Gitto centrali, Rivera e Fragkos schiacciatori e De Pandis libero. Andrea Giani schiera Boninfante al palleggio e Sabbi opposto, Bjelica e Lebl al centro, Zaytsev e Cisolla di banda, Paparoni libero. Doppio ace di Zaytsev (1-3), errore di Cisolla (4-4) e di Sabbi (6-5), Zaytsev (6-7). Si riprende dal timeout tecnico con una difesa di Gitto finalizzata da Jarosz e poi un errore di Bjelica (10-8), ace di Jarosz (15-12). Si ritorna in campo dopo il secondo timeout tecnico con un contrattacco di Rivera, 17-13 e Giani ferma di nuovo 
il gioco. Ace di Fragkos e muro di Gitto, 19-13 e di nuovo tempo per Roma. Muro di Zaytsev (19-15), ace di Bjelica (22-19), dentro la diagonale Bencz-Paolucci, Fragkos chiude il set sul 25-21.  
Stessi sestetti nel secondo set, muro di Cester (2-1), muro di Lebl (4-5), errore di Rivera (5-7). Contrattacco di Rivera (8-8) e doppio contrattacco di Fragkos (13-11) dentro Bencz, Cisolla  e ace di Sabbi, 13-14, timeout Latina. Si completa il doppio cambio con Paolucci, ace di Fragkos e contrattacco di Jarosz (16-14).

Si riprende dal tempo tecnico con un muro di Gitto, 17-14 e Giani non aspetta a fermare il gioco. Ancora un muro con Rivera (18-14), dentro Maruotti, errore di Cester (19-17), muro di Rivera, 21-17, timeout Roma. Ace Sottile (22-17) dentro la diagonale titolare per i Capitolini, Maruotti 23-20 e Prandi chiede tempo. Ace di Zaytsev e errore di Jarosz (23-22) e Fragkos chiude sul 25-22. 
Giani conferma Maruotti nel terzo set, muro di Rivera (3-2), ace di Jarosz (12-10). Contrattacco Fragkos, 18-15 e Giani ferma il gioco. Ace Sabbi, 18-17 e Prandi chiede tempo. Contrattacco Jarosz, 20-17 e timeout per i romani. Dentro la diagonale Paolucci-Bencz, contrattacco e muro di Zaytsev, 21 pari e tempo per i pontini. Dentro di nuovo per Roma la diagonale titolare, muro di Boninfante (26-27) e il set si chiude con un errore di Jarosz sul 26-28.

Confermati i sestetti del set precedente. Contrattacco di Jarosz (1-0), Zaytsev (4-5), errore Sabbi per l’8-7 del primo tempo tecnico. Ace Rivera (10-8), errore di Jarosz e ace di Maruotti (10-11), Maruotti (14-16). Sul 15-17 un blackout che ha interrotto la gara. Fallo di palleggio per Boninfante e ace di Rivera, 18-17 e timeout Roma. Muro di Fragkos (21-19) e ancora tempo richiesto dai Capitolini. Errore di Fragkos (21-21), dentro Galabinov per alzare il muro e Jarosz mette a segno il contrattacco del 23-21, Sabbi (23-23) e timeout Latina. Ace di Bjelica 24-25 e Latina chiama tempo. Rivera di prima intenzione (26-25) e la gara si chiude con un errore di Maruotti 27-25. 

I tabellini

Andreoli Latina-M.Roma 3-1 (25-21, 25-22, 26-28, 27-25)

Andreoli Latina:  Gitto 9, Sottile 3, Rivera 14, Cester 10, Jarosz 22, Fragkos 17; De Pandis (L), Troy, Galabinov. N.e: Diachkov, Guemart, Tailli (L). All. Prandi
M.Roma: Boninfante 2, Zaytsev 23, Bjelica 7, Sabbi 19, Cisolla 2, Lebl 6; Paparoni (L), Maruotti 10, Bencz 2, Paolucci. N.e. Passier, Puliti, Corsano (L). All. Giani

Arbitri: Rapisarda, Saltalippi
Note: 1076 spettatori, 6473 incasso
Durata set 23‘, 28‘, 34‘, 51‘. Tot. 2h16’
Andreoli Latina: Battute vincenti 7, battute sbagliate 16, muri 9, errori 24, attacco 58%. 
M.Roma: bv 8, bs 19, m 7, e 25, a 56%.MVP: Jarosz

I commenti

Silvano Prandi: “Sempre tempo di perdere le partite, non si può pensare di dominare queste gare. Abbiamo avuto la possibilità di chiudere sul 3-0 ma poi abbiamo subito i servizi di Lebl che avevamo bene limitato in precedenza. È stata una gara molto equilibrata”.

Daniele Sottile: “Abbiamo vinto una partita importante per la classifica. Abbiamo sorpassato le dirette rivali ma soprattutto abbiamo vinto il derby. Ora non dobbiamo rilassarci e giocare tutte le partite al massimo perché la posizione è importante anche per la griglia dei playoff”.

Novica Bjelica: “Giustamente ha vinto Latina. È un piacere giocare in un palazzetto pieno di facce conosciute. Dopo il blackout non siamo riusciti a rientrare in partita”.

Più informazioni su