Seguici su

Cerca nel sito

Via dei Macaoni, partiti i lavori

Nicola Pisani (Presidente CdQ). “Ringraziamo Alfredo Cugini per la competenza dimostrata nella conduzione dell’assessorato"

Più informazioni su

Il Faro on line – E’ di questa mattina l’inizio del cantiere della “famigerata” via dei Macaoni. Come è noto nel recente passato via dei Macaoni fu oggetto di “determine ballerine” che il CdQ Castagnola-Castagnetta portò a conoscenza dei cittadini con articoli dettagliati. “Finalmente, grazie alla competenza dell’assessorato ai lavori pubblici guidato da Alfredo Cugini, insieme ai suoi collaboratori e al dirigente del settore, si è giunti a questa straordinaria realizzazione attesa da oltre vent’anni dai residenti”.

“Come CdQ – spiega Nicola Pisani, presidente CdQ – ringraziamo l’amministrazione per l’attenzione che ci ha rivolto. Sono in piena esecuzione, oltre a via dei Macaoni, i lavori su via delle scalette (importante arteria che porta alla parrocchia di Santa Caterina da Siena) e  via dei due poderi. E’ allo studio anche la possibilità concreta, grazie ad una attenta gestione delle economie, della asfaltatura di via delle Sesi. Come Direttivo abbiamo posto l’attenzione anche su via dei Cotogni (zona Castagnola) e via Ovile della Castagnetta dove da troppo tempo sono attesi interventi di adeguamento urbano. In qualità di Presidente voglio sottolineare l’eccellente lavoro svolto da tutti i membri del Direttivo come rappresentanti del territorio, atto ad evidenziare le esigenze più impellenti ed attese, capaci di focalizzare l’attenzione sulle nostre zone e con grande costanza seguire gli iter burocratici e amministrativi sino al termine ultimo dell’esecuzione lavori”.

“Invitiamo i cittadini di Castagnola e Castagnetta – prosegue Pisani – a diffidare di pseudo-politici che organizzano riunioni domenicali con lo scopo di accreditarsi meriti assolutamente inesistenti per le opere pubbliche in atto. Appropriarsi dei risultati del lavoro e della fatica di altri per accaparrarsi il voto è una pratica disdicevole a cui va posto fine. Basta farsi prendere in giro da chi si fa vedere solo nel periodo della campagna elettorale. Con entusiasmo e determinazione rinnoviamo a tutti gli iscritti e residenti il nostro impegno trasparente nella rappresentanza dei nostri quartieri presso l’amministrazione e gli enti locali”.

Più informazioni su