Seguici su

Cerca nel sito

Aggrediscono un connazionale per rapina, due romeni in manette

L’episodio in via Capitan Consalvo

Più informazioni su

Il Faro on line – Attimi di tensione, ieri pomeriggio, dinanzi ad un bar di via Capitan Consalvo. Erano da poco passate le 13 quando due romeni, P.G. e C.E., rispettivamente di 39 e 40, entrambi residenti in Corso Duca di Genova, si sono avvicinati ad un loro connazionale e, con una mossa repentina, hanno tentato di sfilargli un bracciale l’orologio che aveva al polso. L’uomo ha reagito all’aggressione urlando e tentando di fuggire ma ha avuto la peggio: i due lo hanno immobilizzato e colpito con calci e pugni dinanzi agli occhi sbigottiti di alcuni passanti. Un avventore ha chiamato il 112 e, in pochi attimi sul posto è intervenuta una pattuglia dei carabinieri del Nucleo Radiomobile. Quando i malfattori hanno udito le sirene della gazzella hanno vanamente tentato di fuggire ma sono stati bloccati e arrestati. Il malcapitato romeno, P.M.D. 33enne anch’egli domiciliato a Ostia, ancora sanguinante è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Grassi dove, a seguito delle cure mediche, è stato riscontrato affetto da frattura delle ossa nasali e se la caverà con 30 giorni di riposo e cure mediche. I due aggressori sono stati invece arrestati con l’accusa di tentata rapina e lesioni personali volontarie in concorso e, questa mattina saranno giudicati nelle aule del Tribunale di Roma.

Più informazioni su