Seguici su

Cerca nel sito

Pari opportunità: atti importanti arrivano in commissione

L’assessore Sovrani: “E’ un lavoro laborioso poiché diverse sono le modifiche fatte nel corso degli anni”

Più informazioni su

Il Faro on line – Nel corso della Commissione Pari Opportunità del giorno 27 febbraio, avente ad oggetto il nuovo regolamento per le Pari Opportunità, è intervenuta l’Assessore Marilena Sovrani, che, in virtù della delega conferitale dal Sindaco per le Pari Opportunità, ha illustrato le molteplici attività intraprese dal proprio Assessorato.
L’Assessore Marilena Sovrani (nella foto) ha fatto presente che l’impegno dell’Assessorato è rivolto, oltre alla necessaria modifica ed integrazione del Regolamento delle Pari Opportunità, volta al recepimento della normativa vigente a livello nazionale ed europeo, anche alla costituzione dell’Ufficio Pari Opportunità, che non risulta essere presente nella Struttura dell’Ente nonostante l’importanza che esso riveste, considerato il rilievo dei temi trattati.
Si sta adoperando, inoltre, per l’elaborazione del Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) 2012-2014 relativo all’Ufficio in costituzione e alla elaborazione e adozione del “Piano triennale delle azioni positive” previsto a norma del D.Lgs. n. 198/2006 e s.m.i..
Improcastinabile, per legge, è anche l’istituzione del “Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità’, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni”, previsto a norma del d.lgs. n. 165/2001 e s.m.i., sul quale pure l’Assessorato alle Pari Opportunità sta lavorando per ottemperare alle disposizioni normative.
“E’ un lavoro laborioso – sostiene l’Assessore Sovrani – poiché diverse sono le modifiche fatte nel corso degli anni ai vari decreti e leggi in materia di Pari Opportunità; inoltre, è tempo di cambiare rotta perché è mia intenzione, con il coinvolgimento della commissione competente, adottare tutte quelle misure atte a perseguire azioni positive che tengano conto dell’intero ciclo della vita delle persone, così come sostenuto anche dal Ministro Fornero nelle linee programmatiche in materia di Pari Opportunità. Ritengo che tale settore debba finalmente avere il giusto rilievo come invece non è accaduto nel passato”.

Più informazioni su