Seguici su

Cerca nel sito

Una delegazione Unicef visita il Senato

Tarantino: “E' fondamentale raggiungere tutti i bambini poveri ovunque essi vivono”

Più informazioni su

Il Faro on line – È rientrata la delegazione UNICEF composta dalla responsabile del Comitato UNICEF   litorale  Roma – Nord  Pina Tarantino, da alcuni alunni del secondo circolo, didattico Amb.UNICEF,  dell’istituto Comprensivo Manzi e della scuola media Corrado Meloni di Ladispoli.
Nella splendida cornice della sala Zuccari del Senato della Repubblica, la delegazione ha assistito alla presentazione del “Rapporto UNICEF 2012”, dal titolo Figli della Città, redatta dal neo presidente UNICEF Italia, dott. Giacomo Guerriera, alla presenza di numerose autorità, tra cui il Garante Nazionale  per l’Infanzia, Vincenzo Spadafora,  il Direttore  Unicef  Davide  Usai  enumerose testate giornalistiche  e televisive.
Il rapporto presentato in  contemporanea  in tutto il mondo, analizza le condizioni di vita dei bambini in contesti urbani, evidenziando la grande eterogeneità tra coloro che usufruiscono dei vantaggi che offre la vita in città e coloro che invece si trovano in gravi situazioni di indigenza e di pericolo.
L’UNICEF stima che, ancora  oggi, 7 milioni di bambini muoiono per povertà e disagi.
Per l’UNICEF è essenziale l’equità, raggiungere i bambini più poveri ovunque essi vivono. L’UNICEF  chiede  con  forza  ai  Governi di mettere i bambini al CENTRO  dei piani  urbanistici (Progetto Città  Amiche).
Particolarmente coinvolgente la testimonianza dell’ambasciatore UNICEF Alberto Angela, che ha fornito una dettagliata testimonianza  a seguito del suo viaggio, sulla situazione dell’infanzia in Benin e sul grande operato svolto dall’UNICEF.
Giordano Petronilli, giovane volontario, alunno dell’istituto comprensivo “Manzi”, nel corso di un’intervista  in Senato,si è detto particolarmente commosso dalle immagini e dalle testimonianze ascoltate di un’infanzia dolorosa che contrasta profondamente con la realtà che vivono i giovani di oggi.

Più informazioni su