Seguici su

Cerca nel sito

“Mese One Man Band”, al via le serate blues

Il 2 marzo all'Hub Cafè di Tarquinia Lido con The Cyborgs

Più informazioni su

Il Faro on line – La storia del blues e delle sue contaminazioni all’Hub Cafè di Tarquinia Lido. L’associazione culturale Rootsmanagement presenta il “Mese One Man Band”, che proporrà ogni venerdì di marzo degli imperdibili concerti. Ad aprire la rassegna, il 2 marzo (ore 23, ingresso libero), saranno The Cyborgs, il “power duo” più unico che raro nel panorama musicale italiano. Nessuno li ha mai visti, nessuno conosce i loro volti e i loro nomi. Si fanno chiamare semplicemente “0” e “1”, come i simboli del sistema binario. “0” suona la chitarra ed è la voce del duo, “1” fa tutto il resto: bassi, tastiere e batteria. Il blues delle origini, la musica nera che tra gli anni 30’ e 60’ ha rivoluzionato il panorama artistico mondiale, viene riproposto in chiave moderna ed attuale. Tutto ciò con l’aiuto di vecchi arnesi, bidoni e tutto ciò che può avvicinarli al suono originario del genere. «The Cyborgs sono noti per le loro originali performance live in quasi tutti i locali di Roma e nei principali festival blues italiani ed europei. – afferma il promotore della rassegna Paolo Natali – L’estate 2011 li ha portati in tante città italiane: da Vigevano come supporter di Jeff Beck fino all’“Italia Wave” di Lecce. Alcune loro canzoni sono andate in rotazione su RockTv, Deejay Tv, Virgin Tv e tutto il circuito Rai. La Fondazione Arezzo Wave li ha selezionati per partecipare ad “Eurosonic 2012”». La Rootsmanagement ha in serbo anche una graditissima sorpresa per gli amanti del jazz. Il 30 marzo, al D.O.T. Cafè (centro storico di Tarquinia), si esibirà Chiara Izzi, giovane artista di talento vincitrice del prestigioso “Montreaux Jazz Festival”, che nei prossimi mesi collaborerà con Quincy Jones, produttore di Michael Jackson.

Più informazioni su