Seguici su

Cerca nel sito

Guerrucci, il Sindaco chiede il rinnovo del contratto

“La ditta opera da 50 anni ed ha acquisito ottime professionalità. Spero che l’incontro Enel – sindacati vada in questo senso”

Più informazioni su

Il Faro on line – Si sono aperti spiragli al tavolo di confronto Comune – Enel – sindacati sulla vicenda Guerrucci. IlSindaco Moscherini aveva convocato nella giornata di ieri un tavolo di confronto con le parti peresaminare le cause che hanno portato l’azienda elettrica a indire una nuova gara d’appalto per iservizi di pulizia industriale, da anni affidati alla ditta cittadina Guerrucci. Erano presenti all’incontroi dirigenti Enel Molina, Gizzi e Campi e, in rappresentanza della Cgil Elsa Bertero, il segretarioconfederale Cesare Caiazza ed il rappresentante degli elettrici.  In quella sede i vertici dell’enteelettrico titolare della centrale a carbone di Torre Valdaliga Nord hanno manifestato l’esigenza diseparare il contratto, considerato molto voluminoso per questo tipo di servizio, ricevendo tuttavia ilmonito del sindacato, che non intende aprire nessuna ulteriore cassa integrazione al cantiere Enel.“Vista la professionalità acquisita nel corso degli anni da parte dell’impresa – ha affermato ilSindaco Moscherini – ho richiesto formalmente la riconferma della Guerrucci per i prossimi anni ed ilritiro, da parte di Enel, di un nuovo appalto”. “Si verificherà di volta in volta – ha aggiunto il primocittadino – nel corso del tempo se l’Enel avrà esigenza di professionalità specifiche la Guerrucci nondispone, ma ritengo che un’azienda che da 50/60 anni ha lavorato negli impianti elettrici della città,potrà tranquillamente continuare a svolgere il proprio lavoro”. “Pertanto – ha concluso il Sindaco –auspico che all’incontro formale tra le parti previsto per oggi, l’Enel decida di rinnovare il contrattoalla ditta Guerrucci”.

Più informazioni su