Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli ricorda i suoi pionieri

Le prime cerimonie avranno luogo sabato 31 marzo

Più informazioni su

Il Faro on line – Ladispoli ricorda la sua storia, le sue origini, i suoi pionieri. L’Amministrazione del sindaco Crescenzo Paliotta informa i cittadini che il Comune ricorderà, attraverso le intitolazioni dei luoghi della città, le prime famiglie che contribuirono alla fondazione di Ladispoli nel 1888.
“Furono i pionieri – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta – che costruirono le prime case in quella che allora era una piatta pianura tra due fiumi e la ferrovia Roma – Civitavecchia. Le intitolazioni saranno fatte a Onofri, Landi, Paris, Bitti, Nardocci, Federici, Navarra e Ciampa. La prosecuzione di Via Roma sarà invece intitolata a Primo Mantovani, capostipite di una famiglia di pescatori di acqua dolce provenienti da Goro, in provincia di Mantova, che riattivò nella palude di Torre Flavia gli allevamenti di pesce, allevamenti già esistenti al tempo degli antichi romani”.
Le prime cerimonie avranno luogo sabato 31 marzo alle ore 11 con l’intitolazione di piazza del Mercato (via Firenze) a Luigi Onofri, comandante della stazione dei Carabinieri e consigliere comunale. Alle ore 12 in via Ancona-via Odescalchi incrocio via Flavia l’intitolazione del Ponte Carlo Landi, pioniere di Ladispoli. Domenica 1 aprile alle ore 10,30 in via Flavia, incrocio lungomare Regina Elena sarà intitolato Ponte Francesco Bitti, alle ore 11,30 sarà la volta di Giardino Angelo Nardocci e Ascenza Giacomelli (piazza Rossellini angolo via Ancona -via Odescalchi), a cui seguirà Giardino Felice Paris (via Ancona).
Sabato 21 aprile alle ore 10,30 verrà intitolata via Primo Mantovani (via Roma angolo via delle Folaghe), alle 11,30 via Gaetano Fed4erici e Milena Cesarini (rotatoria antistante la biblioteca comunale “Peppino Impastato”). Domenica 22 aprile alle ore 11 sarà intitolato Ponte Ferdiando Navarra (via Palo Laziale antistante distributore carburanti) alle 12,30 Giardino Rocco Ciampa (via Don Milani nella zona artigianale). Sabato 28 aprile alle ore 14,30 (presso la rotatoria all’altezza di via dei Delfini) verrà intitolata la via alla memoria storica di Ladispoli, Corrado Melone. Alle 15,30 (via Kennedy, via del Lavatore, via Cariddi e via Scilla) seguirà l’intitolazione di Largo Pescatori di Pozzuoli ed alle 16,30 in aula consiliare la presentazione del libro “I pescatori di Pozzuoli – una comunità che ha contribuito a fare la storia di Ladispoli”. 

Più informazioni su