Seguici su

Cerca nel sito

“Mi diverto sicuro”, giornata di festa al Palazzetto dello sport

Lunedì mattina, 4 giugno, a partire dalle ore 9

Più informazioni su

Il Faro on line – Sarà festa grande al Palazzetto dello Sport di Fiumicino di Viale Danubio lunedì mattina, 4 giugno, a partire dalle ore 9,00. La mattinata sarà dedicata ai ragazzi delle 3°, 4° e 5° elementari dell’Istituto Colombo, scuola Primaria di Via Rodano. Una giornata di incontro con le scuole elementari, con un pool di animatori educatori ed operatori veramente importante. Saranno infatti presenti negli spazi del Palazzetto, per l’occasione trasformato in un vero percorso stradale cittadino, la Polizia Locale della Città, i Pionieri della Croce Rossa Italiana e gli operatori di ACI, Automobile Club Roma, delegazione di Fiumicino. Saranno impegnati nella giornata anche i volontari dell’Associazione Nazionale Familiari e Vittime della strada che porteranno le loro testimonianze, come spunti di riflessione e regaleranno ai piccoli utenti della strada un gilet catarifrangente per rendersi più visibili sulle strade meno illuminate.

Il progetto ideato dalla Fiumicino Tributi spa, con il supporto della Regione Lazio e dell’Amministrazione Comunale di Fiumicino, si concretizzerà in due aree, una ludica educativa con giochi didattici ed una con proiezioni e lezioni di sicurezza stradale a misura di bambino. Terza zona, la ‘pista’ dove i bimbi, muniti di casco e protezioni, potranno sperimentare la reale situazione della strada in un ambiente protetto, col supporto degli operatori della Polizia Locale.

‘Sarà una giornata di festa, ma anche di riflessione ed educazione – dichiara Rossella Angius, Presidente di Fiumicino Tributi Spa  – grazie alla presenza di tutti gli importanti partner che ci hanno seguito in questi mesi di attività nei plessi scolastici del territorio. Sono molto soddisfatta di questa prima esperienza, che è stata resa possibile dal supporto della Regione Lazio, Osservatorio per la Sicurezza, senza il quale non avremmo potuto fare così tanto, insieme ai ragazzi ma anche a tutti i docenti, funzionari scolastici e presidi che hanno con noi questo percorso ai quali va il mio ringraziamento. In questi giorni sono anche in distribuzione presso tutte le scuole primarie coinvolte, dei simpatici libricini educativi, realizzati da noi, riassuntivi un po’ delle cose sperimentate e viste insieme. Mi auguro di poter ripetere, e migliorare ancora questa esperienza nel prossimo anno scolastico, insieme a tutti i partner coinvolti’.

Più informazioni su