Seguici su

Cerca nel sito

Volontariato: ad un mese da Artes 2400 iscritti

Il Faro on line - “A solo un mese dalla sua inaugurazione, oltre 2.400 soggetti del terzo settore sono già entrati a far parte di Artes, l’innovativa piattaforma web per la gestione degli albi e dei registri regionali del volontariato, dell’associazionismo e delle cooperative sociali”. Lo comunica in una nota l’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte. “Ogni soggetto – continua Forte – ha impiegato, in media, circa tre giorni dal primo accesso per completare l’intera procedura, mentre prima con i registri cartacei occorrevano sei mesi. Vuol dire che la piattaforma si è dimostrata funzionale e accessibile a tutti, anche grazie alle procedure guidate, mentre l’assistenza tecnica fornita dall’help desk ha saputo dare informazioni puntuali e veloci. Tutto ciò ha permesso un vero e proprio azzeramento dei tempi burocratici, ancor più significativo visto che parliamo di un iter articolato, che invita i soggetti a reperire dati e documenti che prima erano parziali”. Artes, infatti, realizzata con il contributo tecnico di BIC Lazio, controlla passo dopo passo la completezza delle informazioni, garantendo ai soggetti del terzo settore la sicurezza di aver inviato quanto previsto dalla normativa regionale.

“Si tratta – spiega Forte – di un aspetto molto importante in termini di trasparenza. Senza trascurare che, terminata la prima fase, la mole di dati informatizzati ci consentirà di effettuare un monitoraggio completo sul terzo settore del Lazio. Valuteremo, così, qual è realmente il suo stato di salute, ne conosceremo nel dettaglio l’articolazione sul territorio e sapremo a quali bisogni delle persone risponde. Una vera e propria istantanea che, sulla base di dati certi, ci permetterà di ottimizzare le risorse, indirizzare le politiche e innalzare la qualità dell’intero settore. E che aumenterà le possibilità delle stesse organizzazioni di fare network e individuare sinergie e collaborazioni”. Nel dettaglio, sono 2.446 i soggetti del terzo settore che si sono iscritti ad Artes, di cui 617 cooperative sociali, 1.169 associazioni di volontariato e 660 associazioni di promozione sociale. “Numeri che, seppur ancora parziali, – aggiunge Forte – ci forniscono l’immagine di un mondo vivo, sul quale stiamo investendo in termini di iniziative e di coinvolgimento, riconoscendogli un ruolo da protagonista attivo nel nuovo sistema sociale disegnato dalla nostra proposta di legge. Un mondo per noi strategico, perché capace di costruire risposte di qualità sui bisogni delle famiglie e delle persone, creare occupazione, diffondere valori positivi e rafforzare la coesione sociale”.

 

Più informazioni su

Più informazioni su