Seguici su

Cerca nel sito

Stage di studenti a Radio Spazio Blu di Gaeta

Esperienze a confronto tra formazione e lavoro radiotelevisivo

Più informazioni su

Il Faro on line – Si sta concludendo l’esperienza di stage formativo di 15 ragazzi provenienti dall’Istituto Tecnico Economico “Angelo Fraccacreta” di San Severo il cui dirigente scolastico è il professor Antonio Demaio. Gli studenti stanno svolgendo attività formativa presso Radio Spazio Blu di Gaeta, diretta da Mario Carlucci, con il supporto del direttore artistico Max Guadalaxara, in collaborazione con Mediafarm – la cittadella della comunicazione di Foggia, dottor Euclide Della Vista.

Il progetto Pon C5 “Tutti in azienda” è stato realizzato grazie ai finanziamenti dei fondi strutturali europei,  ed ha come obiettivo quello di fornire ai ragazzi un quadro articolato del concetto di organizzazione e gestione d’azienda nel  settore radiotelevisivo, analizzando la storia dei  media,le nozioni relative allecomunicazioni di massa e, in particolar modo, alcuni effetti sociali con spunti di confronto con il sistema radiofonico internazionale (europeo ed americano).

Gli studenti sono ospitati quotidianamente presso le sale radiofoniche di Radio Spazio Blu, in sinergia con l’emittente gaetana Tele Etere Golfo, così da apprendere i “trucchi del mestiere”, traendo spunto ed interesse dall’attività lavorativa on site, e visitando le bellezze storiche e culturali del territorio, durante le pause formative.

Accompagnati dalla professoressa Feliciana Florio, tutor scolastica dell’Ites “Fraccacreta”, gli studenti percorrono affiancati da docenti esperti e qualificati, i vari aspetti dell’organizzazione di un’azienda radiofonica, coadiuvati anche dalla giornalista Angela Carretta, direttore della divisione affari istituzionali dell’emittente televisiva foggiana Teleradioerre, del gruppo Mediafarm, con trasferimento di know how di ambito giornalistico e manageriale, stimolando curiosità per il mondo radiotelevisivo e i diversi ruoli aziendali ricoperti dal personale.

Ottime le interazione e le sinergie  che si sono sviluppate nell’ambito del progetto: valida premessa per rapporti formativi e di collaborazione a vantaggio delle giovani generazioni, che con lo strumento dello stage possono sviluppare sempre nuovi interessi ed affinare proprie abilità.

Più informazioni su