Seguici su

Cerca nel sito

Nuovo film per l’Acis dedicato agli anziani

Il lungometraggio dal titolo "Quel pazzo ambulatorio" è diretto da Fernanda De Nitto

Più informazioni su

Il Faro on line – Nuova produzione cinematografica per l’Associazione Acis che sta ultimando le riprese di un lungometraggio dedicato in particolare all’inclusione sociale degli anziani. Il filmato titolato “Quel pazzo ambulatorio”, per la regia di Fernanda De Nitto, narra le vicende che possono accadere all’interno di un centro sanitario polispecialistico dove per una serie di equivoci e per un leggero “velo di follia” che aleggia in tutta la struttura i pazienti ed i singolari medici si trovano uno di fronte all’altro in un uno scambio di ruoli alquanto comico e pittoresco.Le sue finalità sociali nascono dal fatto che il lungometraggio è girato per la maggior parte delle scene all’interno della struttura per anziani di Fiumicino “Villa  Faieta” e gli stessi assistiti hanno potuto partecipare alle riprese incuriositi per quanto stava succedendo e soprattutto per la presenza in giro di particolari dottori degni di curiosità.

L’Associazione da sempre impegnata nel sociale e nel settore della cinematografia è pronta a far ripartire la  nuova edizione del Festival del Cortometraggio “Corto Corrente – Città di Fiumicino”, un concorso dedicato agli artisti, produttori di cortometraggi, che ha già riscosso un notevole successo avendo visto negli anni trascorsi la partecipazione di attori e registi noti al pubblico internazionale.

Con queste iniziative l’Acis intende diffondere una cultura e conoscenza storica della cinematografia al fine di costituire nel tempo una “Casa del Cinema” punto di riferimento per gli amanti appassionati della celluloide. 

Più informazioni su