Seguici su

Cerca nel sito

Serata clou all’Ostia Film Festival

Premiazione degli Oscar, Ferretti e Lo Schiavo e dei registi Placido e Lizzani. Domani serata di chiusura con le talent Made' e Kravos

Più informazioni su

Il Faro on line – Momenti di autentico cinema oggi, per la terza giornata dell’OstiaFilmFest, ospitato nella splendida Multisala Cineland, con la duplice premiazione della coppia da Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, che riceveranno anche il “Premi speciale Bulgari” e di due straordinari registi orgoglio del cinema italiano, Michele Placido, legato al festival anche per il suo legame al litorale romano e Carlo Lizzani. Domani grande evento di chiusura all’insegna del glamour con la premiazione delle talent Margareth Madè e Anita Kravos, del truccatore Franco Freda e del montatore Roberto Pepignani.

Per la sezione Ultravisioni, il nutrito programma dei short movie  d’autore  delle ultimi due appuntamenti prevede, per la giornata di oggi gli short movie   d’autore: L’amore è un giogo, di Andrea Rovetta, ospite in sala, con Neri Marcorè e Cecilia Dazzi, La verità apparente, di Cristiano Cesolari, thriller-noir a sorpresa nel calendario del festival, con Alessia Barela, Andrea Caprari, Francesca Figus e Sergio Valastro; Corpo Immagine, firmato da Marco Simon Puccioni, presente in sala, con Piera degli Esposti e Nicolas Vaporidis, e il film-documentario sul delicato tema della cittadinanza Il colore delle parole, sempre di Puccioni, che narra le vite di quattro personalità che vivono in Italia da oltre trent’anni ma, essendo di origine africana, ancora non sono riconosciuti come cittadini italiani. Mentre domani: la produzione italo-brasiliana Cristina di Melissa Gava (presente in sala con l’attrice Cristina Pedetta) e Quando dico no è no di Francesco D’Ignazio e  Christian Marazziti (presente in sala).

Per la sezione Anteprime, grande attesa per Le paludi della morte (Texas Killing Fields), un poliziesco su omicidi irrisolti, diretto da Ami Canaan Mann, figlia del regista Michael Mann, con la collaborazione del detective e sceneggiatore Donald F. Ferrarone e interpretato da Sam Worthington, Jeffrey Dean Morgan e Jessica Chastain, in programma per oggi e del film Qualche Nuvola,  di Saverio Di Biagio firmato Fandango e girato anche a Ostia, con Michele Alhaique, Greta Scarano, Elio Germano, Primo Reggiani, Pietro Sermonti, Paola Tiziana Cruciani, che chiuderà domani la manifestazione.

OstiaFilmFest è il primo Festival Smoking Free, che promuove la campagna contro il fumo. Il progetto nasce su proposta del professor Giacomo Mangiaracina, uno dei maggiori esperti italiani nella lotta contro il fumo.
 
Il festival, patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Lazio, Comune di Roma, Comune del XII Municipio, Provincia di Roma, Roma e Lazio Film Commision, è realizzato con il contributo di Bulgari, IED, Cineland, Corvisieri Autonoleggi, Greenfield Station, Empatic, Civerchia Arti grafiche, Federazione Ordini Farmacisti Italiani, Indicinema, Valentino Battista.

Più informazioni su