Seguici su

Cerca nel sito

“Il posto dei politici non deve essere nei cortei di protesta”

Fortura Guiscardi (Gil): "Gli amministratori devono stare nelle aule dove sono stati mandati per volontà popolare a difendere i territori"

Più informazioni su

Il Faro on line – “Ci sono due considerazioni da fare rispetto al tema dei rifiuti, delle discariche e degli inceneritori. La prima è che la soluzione non può che essere che ciascuno si gestisca i propri, magari consorziandosi tra Comuni limitrofi ma senza alcuna imposizione, tantomeno dai Comuni che si sentono più forti in virtù della loro grandezza”. Inizia così il comunicato di Fortura Guiscardi di Gil, Gruppo indipendente libero per Fiumicino, dopo le ultime manifestazioni di protesta a Pizzo del Prete che hanno visto sfilare anche politici locali e nazionali.

“E’ un tema delicato, ma va superato il concetto per cui i rifiuti che produciamo in un posto debbano andare a finire in un altro. Se questo però significa non considerare sempre il ‘no’ come unica soluzione ai problemi, dall’altra certo Fiumicino non può diventare la pattumiera di tutti, men che meno la pattumiera di Roma”.

Discorso a parte per i politici presenti. Dov’erano quando si prendevano certe decisioni, perché . visto che certo hanno accesso ad informazioni che i cittadini non hanno, non hanno iniziato ad alzare la voce anni fa? Perché siamo nel 2012 e ancora non si riesce ad organizzare un’efficiente raccolta differenziata? Di chi è la colpa di questa mancanza? Una serie di domande che non chiedono risposte, ma rispetto. Ai politici che sfilano in mezzo alla gente diciamo che non è quello il loro posto, ma è nelle stanze dei bottoni a difendere quegli stessi cittadini che li hanno eletti per essere protetti e non solo supportati nelle proprie manifestazioni in strada”.

Più informazioni su