Seguici su

Cerca nel sito

“Nasser Al Harbi è un avversario ostico, ma lo battero'”

Della Rosa si prepara alla manifestazione pugilistica che si svolgera' sulla spiaggia di Fregene presso lo stabilimento Oasi

Più informazioni su

Il Faro on line – Il match tra il campione internazionale dei pesi superwelter WBC Emanuele Della Rosa (28 vittorie e 1sconfitta) e l’imbattuto inglese Nasser Al Harbi (13 vittorie e 1 pari) vale da solo il prezzo del biglietto della manifestazione che si svolgerà sulla spiaggia di Fregene, allo stabilimento balneare “Oasi”, sabato 16giugno. Della Rosa è migliorato tecnicamente, cura molto la preparazione atletica, ed è sicuro di scenderedal ring con la cintura WBC, come ci spiega lui stesso:“Ho curato la parte tecnica con il maestro Eugenio Agnuzzi, mentre Roberto Zappitelli mi ha aiutato asciogliere i muscoli. Mi sono allenato con Emanuele Blandamura. Mi sento al massimo della forma. Perquesto sono certo di battere Nasser Al Harbi. In altre occasioni sono salito sul ring in pessim(e condizionifisiche. Prima di affrontare Sebastian Zbik, ad esempio, mi sono rotto il menisco. Eppure, credo di aver fattobella figura. Poi lui ha combattuto alla pari con il campione del mondo dei pesi medi WBC Julio CesarChavez Jr. Secondo parecchi addetti ai lavori, aveva vinto il tedesco. Il mio sogno è diventare campione delmondo nella mia categoria, i pesi superwelter. So bene che è molto difficile realizzarlo. Sono disposto adaffrontare qualunque campione, a casa sua”. 

L’obiettivo più realistico per Emanuele è il mondiale silver WBC – spiega il procuratore Christian Cherchi -. Il campione dei superwelter è l’armeno Vanes Martirosyan, madovrebbe abbandonare il titolo ed Emanuele sarebbe certamente uno dei due co-sfidanti”.

Della Rosa è stato spesso descritto dalla stampa come un pugile aggressivo, quindi non c’è da stupirsi che ilsuo idolo sia un pugile diventato famoso per il suo stile aggressivo: “Il mio idolo è sempre stato Mike Tyson, ma non mi ispiro a lui quando combatto. Mi limito ad essere me stesso. Da notare che mi sono avvicinatoagli sport da ring praticando kickboxing. Ho anche disputato un match, prima di passare al pugilato”.Soprannominato “Ruspa”, Emanuele Della Rosa è professionista dal marzo 2005, ha iniziato come pesowelter diventando campione internazionale IBF e del Mediterraneo WBC. E’ alla terza difesa del titolointernazionale dei pesi superwelter WBC, nella cui classifica è numero 11 al mondo.

La manifestazione è organizzata dalla OPI 2000 di Salvatore Cherchi, in collaborazione con il presidentedella Sacra Domus Roberto Chierici e con la Lega Pro Boxe, con il patrocinio del Comune di Fiumicino, dellaProvincia di Roma e della Regione Lazio. Sarà trasmessa, in diretta, da SportItalia 2 alle ore 21.00.

I biglietti si possono acquistare su www.greenticket.it e presso lo stabilimento balneare Oasi di Fregene.Questi i prezzi: 80 euro bordoring VIP, 50 euro bordoring gold, 35 euro bordoring silver, 25 euro parterre nonnumerato, 15 euro posti non numerati.

Più informazioni su